Covid, muore 14enne,"organi interni distrutti dal virus" - QdS

Covid, muore 14enne,”organi interni distrutti dal virus”

Web-mp

Covid, muore 14enne,”organi interni distrutti dal virus”

Web-mp |
giovedì 17 Giugno 2021 - 19:17

Gli organi del giovanissimo sono stati compromessi in maniera permanente dal virus, causandogli la morte. Da tre mesi Mario lottava per la vita nella terapia intensiva dell'hub pediatrico a Bologna

Muore a Modena, Mario Ruocco, 14 anni, aveva contratto il coronavirus: è tra le vittime più giovani d’Italia.

Il giovanissimo era stato ricoverato a marzo, già con sintomi gravi da coronavirus, subito in terapia intensiva al Sant’Orsola di Bologna, l’hub pediatrico Covid in Emilia Romagna.

In questi tre mesi il 14enne non è mai uscito dalla terapia intensiva anche se si era negativizzato dal virus. Nelle ultime settimane, le condizioni di Mario sono rimaste critiche. Purtroppo il suo organismo non ha retto ai segni lasciati dal coronavirus e il 14enne è deceduto nelle scorse ore.

A darne notizia, attraverso un post sui social è il Antonio La Mura, il sindaco di Sant’Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno.

“Care concittadine e cari concittadini, pochi minuti fa ho appreso la terribile notizia della morte, a Modena, di un ragazzo di appena 14 anni, la cui famiglia è originaria di Sant’Egidio del Monte Albino.

Si tratta del giovanissimo Mario Ruocco. Mario si è ammalato di Covid.

Ha superato l’infezione, lottando come un leone per 90 giorni, ma non è riuscito, sebbene si fosse negativizzato, a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. In questo momento di dolore inconsolabile, voglio pubblicamente esprimere a papà Antonio e mamma Olga la vicinanza commossa dell’intera comunità di Sant’Egidio. Condoglianze che naturalmente estendo a tutta la famiglia, in particolare al nonno Mario Ruocco e alla nonna Antonietta Marcone, nostri cari concittadini”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684