Covid, per il Cts palestre e piscine rimangono chiuse, "Prudenza" - QdS

Covid, per il Cts palestre e piscine rimangono chiuse, “Prudenza”

web-la

Covid, per il Cts palestre e piscine rimangono chiuse, “Prudenza”

web-la |
martedì 23 Febbraio 2021 - 19:53
Covid, per il Cts palestre e piscine rimangono chiuse, “Prudenza”

Prematuro, secondo i tecnici, parlare in questa fase delle riaperture di palestre e piscine, sale giochi, e altre attività giudicate ancora a rischio

Massima prudenza. Specie in una fase delicata come questa, dove la stabilità delle ultime 4 settimane sembra lasciare il passo a una ripresa dei contagi, spinta anche dalle varianti che dilagano sulla Penisola.

Questa, a quanto si apprende, la linea del Cts, che si è riunito nel pomeriggio per una valutazione di ordine generale delle ipotesi per il nuovo dpcm, e il cui coordinatore Agostino Miozzo è ora in riunione a palazzo Chigi con il premier Draghi, i ministri competenti e i presidenti del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, e dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro.

Prematuro, secondo i tecnici, parlare in questa fase delle riaperture di palestre e piscine, sale giochi, e altre attività giudicate ancora a rischio.

E domani è attesa una nuova riunione del Cts per valutare il protocollo di sicurezza messo a punto dalle associazioni dello spettacolo: anche qui varrà il principio della massima precauzione.

Ancora non affrontato invece, sempre a quanto si apprende, il tema della revisione dei parametri utilizzati per definire le fasce di rischio, come richiesto dalle Regioni. Sarà sul tavolo in una delle prossime riunioni.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684