Covid, Pasqua (M5S): "Tamponi rapidi anche a personale 118 Seus" - QdS

Covid, Pasqua (M5S): “Tamponi rapidi anche a personale 118 Seus”

redazione

Covid, Pasqua (M5S): “Tamponi rapidi anche a personale 118 Seus”

mercoledì 28 Ottobre 2020 - 16:01

“I lavoratori del 118 SEUS non sono carne da macello. Paradossalmente le disposizioni di Musumeci in materia di screening al personale sanitario sul territorio regionale, non prevedono tamponi per le donne e gli uomini che sono sul fronte ad assistere i contagiati. Si tratta di uno scandalo targato Musumeci e Razza che non prevedono tamponi per i lavoratori che stanno in prima linea. Si provveda immediatamente”. A dichiararlo è il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars e componente della commissione Salute Giorgio Pasqua che, con una interrogazione urgente, incalza il governo regionale ad estendere la necessità di tamponi rapidi o altri strumenti di screening a tutto il personale 118. “Sembra un’assurdità – spiega Pasqua – ma in ciascuna delle varie ordinanze emanate da Musumeci, che prevede screening sanitario mediante l’effettuazione del tampone rapido a tutto il personale sanitario, non si preveda nulla per il personale del 118. Siamo alla follia più totale. I nostri operatori vanno a prelevare i pazienti, stanno ore sulle ambulanze e sono a stretto contatto con eventuali casi covid, poi tornano a casa dalle loro famiglie e dai loro affetti e non sanno se hanno contratto il virus fino a quando, su iniziativa volontaria, si sottopongono al tampone. Si tratta dell’ennesima dimostrazione di illogicità dei provvedimenti di questo governo regionale. Razza e Musumeci rispondano immediatamente a questa necessità. Gli operatori del 118 sono i primi del sistema emergenza urgenza a dover essere tutelati” – conclude Pasqua.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684