Covid, stop ordinanze restrittive a Palermo, cosa cambia - QdS

Covid, stop ordinanze restrittive a Palermo, cosa cambia

web-la

Covid, stop ordinanze restrittive a Palermo, cosa cambia

web-la |
sabato 15 Maggio 2021 - 19:06

Domani, in conseguenza al passaggio, lunedi, della Sicilia in zona gialla, a Palermo scadranno le ordinanze sindacali relative al divieto di vendita da asporto di alcolici

Domani, in conseguenza al passaggio, lunedi, della Sicilia in zona gialla, a Palermo scadranno le ordinanze sindacali relative al divieto di vendita da asporto di alcolici, vigente sino alle 24 su tutto il territorio comunale e di stazionamento e limitazione di accesso in alcune aree della città.

Ancora per oggi vige il divieto di accesso alle spiagge, che non sarà più in vigore a partire da domani in considerazione dell’avvio della stagione balneare decisa dalla Regione. Per la prossima settimana il sindaco Leoluca Orlando si riserva di adottare tutti i provvedimenti necessari per il contenimento della pandemia, d’intesa con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

“L’allentamento delle restrizioni non deve farci abbassare il livello di guardia – ha detto Orlando -. Il passaggio in zona gialla della Sicilia è un’ottima notizia, ma occorre prudenza e il mantenimento da parte di tutti delle comuni abitudini che ci siamo dati in questi mesi: distanziamento, mascherina e frequente igienizzazione delle mani. Urgente intensificare le vaccinazioni che sono la via maestra per uscire dal tunnel della pandemia che ha mietuto tante vittime e messo in gravi difficoltà le attività economiche”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684