Crisi di Governo, ministro Bonisoli, a rischio le assunzioni al Mibac - QdS

Crisi di Governo, ministro Bonisoli, a rischio le assunzioni al Mibac

redazione

Crisi di Governo, ministro Bonisoli, a rischio le assunzioni al Mibac

venerdì 16 Agosto 2019 - 12:25

Con la crisi di governo aperta dalla Lega Nord di Matteo Salvini “sono a rischio alcuni importanti provvedimenti messi in campo dal ministero dei beni culturali, a partire dalle assunzioni di personale, “3 mila ad ottobre, altre 1000 a dicembre” e altre ancora, insieme “a investimenti per un totale di 10 milioni di euro in finanziaria”.

Lo denuncia il ministro della cultura, il grillino Alessandro Bonisoli, che affida le sue considerazioni ad un video postato sui suoi social.

“E’ un danno per il Paese, per il Mibac, per la cultura”.

“C’è una cosa che mi dà fastidio di quello che sta succedendo in questi giorni.- premette nel video postato sui social il ministro della cultura Alberto Bonisoli- E cioè che la Lega ha ritirato il sostegno a questo governo adducendo il pretesto che tanto non avremmo prodotto più niente a livello amministrativo, che il governo era impantanato in un no perenne. Questo non è vero, non è accaduto, non sarebbe mai accaduto. Perché noi abbiamo pronti una serie atti, provvedimenti, iniziative”.

Nel caso del ministero della cultura, ad esempio, “un provvedimento importante dal punto di vista del personale che si sarebbe dovuto realizzare nelle prossime settimane e che a questo punto è a rischio”.

Nel concreto, prosegue il ministro, “Noi abbiamo pronto un concorso ad ottobre per circa 3 mila persone, un concorso per 28 dirigenti sempre ad ottobre, mille assunzioni di funzionari a dicembre e 250 persone che dovrebbero transitare dai centri per l’impiego a questo ministero. Queste iniziative in un nuovo governo sarebbero a rischio”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684