Dalle carceri una colletta per il Banco alimentare - QdS

Dalle carceri una colletta per il Banco alimentare

redazione

Dalle carceri una colletta per il Banco alimentare

martedì 21 Aprile 2020 - 00:00

ROMA – L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia e le misure adottate per il contenimento dei contagi da Covid-19 hanno provocato, nel solo mese di marzo, un incremento del 30% delle richieste di aiuto relative a generi di prima necessità. Per questo, da sempre sensibile alle iniziative di solidarietà, anche il mondo del carcere intende portare il proprio fattivo contributo.

Il dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria ha avviato, per la prima volta su tutto il territorio, una collaborazione con la Fondazione Banco Alimentare Onlus allo scopo di attivare una raccolta di generi alimentari che coinvolga tutti gli istituti penitenziari. Con una nota indirizzata nei giorni scorsi ai Provveditori regionali e ai Direttori, il Dap ha invitato ogni istituto a promuovere una colletta alimentare mediante il sistema del “sopravvitto”, attraverso il quale i detenuti possono destinare volontariamente al Banco Alimentare una parte della loro spesa settimanale. L’iniziativa è estesa anche al personale penitenziario, che potrà consegnare nei punti di raccolta attivati negli istituti i generi alimentari acquistati per la solidarietà.

Ogni istituto concorderà successivamente con i responsabili dei Banchi Alimentari regionali le modalità di raccolta dei generi alimentari donati da detenuti e personale da parte di volontari della stessa Fondazione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684