Denise Pipitone, le intercettazioni dell'avvocato Frazzitta, "I magistrati fanno schifo" - QdS

Denise Pipitone, le intercettazioni dell’avvocato Frazzitta, “I magistrati fanno schifo”

web-iz

Denise Pipitone, le intercettazioni dell’avvocato Frazzitta, “I magistrati fanno schifo”

web-iz |
giovedì 07 Ottobre 2021 - 10:05

Piera Maggio: "Cercate Denise, le parole di Frazzitta non sono utili a portarla a casa". L'avvocato: "Non ho commesso nessun reato"

L’avvocato Giacomo Frazzitta -legale di Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, la piccola rapita da Mazara del Vallo il primo settembre 2004- rischia un provvedimento disciplinare per alcune sue affermazioni intercettate nel corso di una telefonata. Ma è già polemica sui social, dove i siciliani chiedono che si arrivi alla verità sul caso di Denise e che non si indaghi invece – per altri reati – su chi la piccola l’ha difesa in questi lunghi 17 anni.

Le intercettazioni dell’avvocato Frazzitta: “I magistrati in Italia fanno schifo”

“Sono puerili. Perché i magistrati fanno schifo cara signora -diceva Frazzitta alla teste, poi rivelatasi falsa, non sapendo che la telefonata era intercettata-. I magistrati fanno schifo in Italia lo dobbiamo dire e sta succedendo anche nel caso Denise. Se ne stanno andando a indagare la collega. Quale è l’urgenza?”.

Il riferimento, infatti, è proprio all’ex pm Maria Angioni, indagata per false dichiarazioni. “Io ho dato voce a Denise Pipitone in questi 17 anni e continuerò a farlo – ha detto l’avvocato Frazzitta commentando la notizia delle sue intercettazioni con l’Adnkronos -. L’ho fatto onestamente, nel rispetto delle regole. Sempre. E di questo possono essermi testimoni tutti i magistrati che si sono succeduti in questa vicenda, che per me sono stati sempre il faro e il punto di riferimento”.

Inoltre, il legale ha spigato che quello sia soltanto un piccolo frammento dell’intera discussione con la teste: “Non ho commesso nessun reato, sto cercando Denise Pipitone – ha continuato – e sto tentando di fare giustizia in questa storia. Non sono contro la Procura, ho piena fiducia nei magistrati che sono il nostro unico interlocutore”.

Piera Maggio: “Frazzitta avvocato corretto, onesto e dedito alla ricerca di Denise. I frammenti del suo discorso non sono elemento fondamentale per trovare mia figlia”

La notizia ha scosso anche i genitori della piccola Denise. “Prendiamo atto di quanto stia accadendo in questi giorni. tutto questo ci amareggia ulteriormente – scrivono su Facebook Piera Maggio e Pietro Pulizzi -. Pensavamo che l’interesse principale fosse la ricerca di Denise e la vera verità su di essa, invece ci troviamo ancora una volta partecipi in vicende che a dire il vero non avrebbero neanche dovuto iniziare.

Ci chiediamo qual è in questo caso il reato commesso dall’avvocato Giacomo Frazzitta e il perché sia stata platealmente divulgata una intercettazione parziale, che in fondo, sbagliata o giusta che sia, di sicuro non è un elemento fondamentale per le indagini di nostra figlia. Non sarebbe stato più corretto che alcune questioni fossero state affrontate nelle sedi opportune anziché attraverso la stampa? Far alimentare pensieri, ipotesi errate sul giudizio di un bravo e stimato professionista sicuramente poteva essere evitato e di certo non è utile se non a creare allusioni sulla sua persona. L’avvocato Frazzitta, in questi 17 anni, si è sempre comportato correttamente, ha svolto sempre il suo lavoro con onestà, dedito nella ricerca e nelle indagini di Denise. Adesso, dopo questi fatti, è lecito da parte nostra chiedersi quale sia lo scopo di tutto ciò, questo modo di procedere a favore di chi, di sicuro non il nostro e non di Denise”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684