Denise Pipitone, ecco la foto “E’ viva e ha una figlia” - QdS

Denise Pipitone, ecco la foto “E’ viva e ha una figlia”

web-la

Denise Pipitone, ecco la foto “E’ viva e ha una figlia”

web-la |
lunedì 14 Giugno 2021 - 21:40

I volti sono stati oscurati per il rispetto della privacy ma anche Milo Infante conferma la somiglianza straordinaria tra la giovane donna della foto

Dopo le dichiarazioni dell’ex pm Maria Angioni durante la trasmissione Ore 14 di Milo Infante, spunta una foto della presunta Denise Pipitone in compagnia con la figlioletta e il marito.

L’ex pm Angioni che si occupò inizialmente del caso della bimba scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004 sembra essere sicura delle sue affermazioni: ha detto che Denise Pipitone, oggi 21enne, è viva, sta bene e vive con il marito e la sua figlioletta, completamente ignara del suo passato. Il magistrato ha dichiarato di sapere anche dove si trovi esattamente.

I volti sono stati oscurati per il rispetto della privacy ma anche Milo Infante conferma la somiglianza straordinaria tra la giovane donna della foto e la piccola Denise Pipitone.

LA FAMIGLIA

“Invitiamo tutti – giornalisti, magistrati o avvocati – alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti elementi non riscontrati o non riscontrabili e che possono costituire un ostacolo al lavoro della Procura di Marsala”. Così l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale della mamma di Denise Pipitone, la bimba scomparsa il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo, commenta le dichiarazioni dell’ex pm Maria Angioni, che coordinò all’inizio l’inchiesta, secondo la quale l’allora bambina, oggi ventenne, sarebbe viva e avrebbe addirittura una figlia.

Il magistrato ha riferito l’indiscrezione nel corso della trasmissione di Rai1 Storie Italiane.
Il legale, che dice anche di parlare a nome di Piera Maggio, ha escluso di avere ricevuto segnalazioni in proposito. “Non vediamo tuttavia la necessità – aggiunge – di fornire informazioni particolarmente dettagliate, frutto o meno delle indicazioni di un mitomane o che dovessero anche risultare fondate, perché ancora al vaglio della magistratura”.

Il legale stigmatizza infine le dichiarazioni dell’ex pm Angioni “anche perché provenienti da un magistrato che nella sua funzione potrebbe avere un canale privilegiato con i suoi colleghi”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684