Denise Pipitone, nuova svolta, "È in Francia, c'è un video" - QdS

Denise Pipitone, nuova svolta, “È in Francia, c’è un video”

Ivana Zimbone

Denise Pipitone, nuova svolta, “È in Francia, c’è un video”

venerdì 11 Giugno 2021 - 09:00

Nel video di Milano ci sarebbe Silvana Jankovic, donna croata di 45 anni arrestata per furto a Brescia. Sarebbe stata riconosciuta a Parigi in compagnia di una ragazza somigliante a Denise Pipitone

Una nuova testimone, dapprima ignara del caso di Denise Pipitone – la bimba scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004 -, riconosce la donna del video registrato a Milano da una guardia giurata e ritratta in compagnia di una bambina praticamente identica a Denise Pipitone. E racconta di aver conosciuto entrambe, tre anni fa, a Parigi.

IL VIDEO DI MILANO

Nel 18 ottobre del 2004 Felice Grieco, una guardia giurata in servizio a Milano, registrò diversi video di una donna straniera in compagnia con una bambina di nome Danase che, in romeno, significa proprio “Denise”. La piccola parlava in perfetto italiano, desiderava mangiare una pizza e chiedeva alla signora: “Dove mi porti?”, con inflessione mazarese. Nonostante il caldo, indossava in giubbotto blu col cappuccio, come se qualcuno la volesse camuffare.

Piera Maggio – la madre di Denise Pipitone – riconobbe in quella bambina sua figlia: lo stesso volto, la stessa altezza, lo stesso graffio sotto l’occhio.
Anche i Ris hanno ne confermato “l’alta compatibilità”.

L’IDENTIKIT FORMALIZZATO DAI CARABINIERI, DOPO 17 ANNI

Sono passati 17 anni da allora ma, fino a pochi giorni fa, delle due mai nessuna traccia: non furono trovate né identificate, nonostante le ispezioni in diversi campi rom in tutta Italia.

Nei giorni scorsi lo stesso Grieco ha riconosciuto in una foto segnaletica la donna del video, che ha avuto dei problemi con la giustizia nel Nord del Paese. Ospite alla trasmissione Quarto Grado, la guardia giurata ha raccontato di aver formalizzato il riconoscimento dai carabinieri e ha aggiunto: “Dicono che hanno già verificato quella persona, perché non sono stato mai contattato per verificare questa persona? Ora è più invecchiata ma io sono testimone oculare ed è lei. Io ho navigato tutti i siti, ma mai ho trovato niente. Ora ho avuto dei link, mi sono stati inviati e ho visto questa foto che è una foto segnaletica di una donna e la somiglianza c’è, per me è la stessa persona che ho ripreso nel video con la bimba a Milano 17 anni fa”.

La donna in questione si chiama Silvana Jankovic, ha 45 anni ed è di nazionalità croata. È stata arrestata nel 2015 per furto a Brescia con la figlia, Valeria, che oggi avrebbe 25 anni.

A dire che la donna del video non fosse una rom era stato già Gennaro Spinelli, presidente nazionale dell’Unione delle comunità romanès, che ha notato l’assenza degli accessori e dell’abbigliamento utilizzato dal gentilsesso rom.

LA TESTIMONE: “SI CHIAMA FLORINA E IN FRANCIA ERA IN COMPAGNIA DI UNA RAGAZZA MOLTO SOMIGLIANTE A DENISE”

Durante la scorsa puntata del programma Chi l’ha visto?, Mariana – una giovane ragazza adottiva – ha raccontato di essere stata accolta dalla sua famiglia all’età di circa 10 mesi. Una volta cresciuta, ha voluto rintracciare le sue origini.

È riuscita a trovare la sua famiglia biologica in Romania. Ha scoperto di essere stata venduta assieme ai suoi fratelli a Bucarest per volere del padre, uomo molto violento e con seri problemi con la giustizia, che ha rapito i figli alla moglie, costringendola successivamente a firmare la documentazione per la “cessione”.

In visita alla sua famiglia biologica, tre anni fa Mariana è stata portata in un campo rom a Parigi: “In questo campo ho notato in particolare una donna che si faceva chiamare Florina – ha spiegato -. Lei cucinava sempre, tanto. Sembrava abbastanza carina con me e parlava italiano, ma poco. Ho conosciuto in quell’occasione anche la figlia, che mi ha raccontato di non conoscere in realtà la sua famiglia biologica, né con certezza la sua età. Ho pensato che potesse esserle successa la stessa cosa accaduta a me”.

Sentendo in tv la storia di Denise, Mariana ha riconosciuto nel video registrato da Felice Grieco proprio Florina: “È lei, sono sicura (…). Se quella bambina fosse Denise, questa ragazza conosciuta con lei a Parigi le somiglia davvero tanto“. Queste dichiarazioni sono state formalizzate dai carabinieri.

Confrontando le foto scattate a Silvana Jankovic nel 2000 con le immagini del video di Milano, tuttavia, pare che si tratti di una persona diversa. Ma adesso anche questa pista andrà verificata.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684