Dissesto Catania: il Sindaco, dal governo concrete rassicurazioni - QdS

Dissesto Catania: il Sindaco, dal governo concrete rassicurazioni

redazione

Dissesto Catania: il Sindaco, dal governo concrete rassicurazioni

martedì 11 Giugno 2019 - 08:52
Dissesto Catania: il Sindaco, dal governo concrete rassicurazioni

Salvo Pogliese ha incontrato nel Palazzo degli elefanti il sottosegretario leghista Candiani, "finalmente ci sono gli effettivi spazi normativi che auspicavamo"

“Ho registrato concrete rassicurazioni e aperture dal rappresentante del governo per tramutare in atti normativi le urgenze che in questi mesi abbiamo rappresentato, per fronteggiare un pesante dissesto che abbiamo ereditato”.

Lo ha affermato il sindaco di Catania dopo un incontro in Municipio col sottosegretario all’Interno con delega agli Enti locali Stefano Candiani sul dissesto dell’Ente.

“Le necessità sono impellenti – ha aggiunto Pogliese – e su questo devo dire che finalmente ci sono gli effettivi spazi normativi che auspicavamo, per consentirci di ripartire nei servizi ai cittadini. Un lavoro di collaborazione tra il Ministero dell’Interno e il Mef che non potrà che essere foriero di riscontri positivi, così da poterci agganciare a norme di carattere generale per i Comuni capoluogo di città metropolitane in dissesto, in grado di soddisfare le nostre esigenze finanziarie”.

Il sottosegretario Candiani ha illustrato l’iter delle proposte normative, con la presentazione di emendamenti alla legge di conversione del decreto Legge “Crescita” per sostenere i Comuni in dissesto come Catania.

“Rispondere positivamente alle richieste del sindaco Pogliese – ha detto Candiani- non è una gentile concessione dello Stato, ma un doveroso atto di attenzione verso una grande comunità come la città di Catania”.

“Sono molto fiducioso per un esito positivo – ha aggiunto il sottosegretario – in quanto sono state messe le basi per una corsia preferenziale sia nel governo che nel parlamento, con un opportuno concorso di volontà”.

La discussione plenaria alla Camera sugli emendamenti alla legge di conversione del decreto legge Crescita, è fissata per il pomeriggio del 17 giugno nella Camera dei Deputati.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684