Droga, preso in Spagna il latitante ricercato dai Pm di Catania - QdS

Droga, preso in Spagna il latitante ricercato dai Pm di Catania

redazione web

Droga, preso in Spagna il latitante ricercato dai Pm di Catania

venerdì 24 Settembre 2021 - 07:05

Si tratta del narcotrafficante colombiano Julio Cesar Hurtado Rodriguez , arrestato a Valencia dal corpo nazionale di polizia dopo le indagini condotte in Sicilia dalla Finanza. Chiesta l'estradizione




Il latitante colombiano Julio Cesar Hurtado Rodriguez, accusato dalla Dda della Procura di Catania di essere un narcotrafficante, è stato catturato a Valencia dal corpo nazionale di polizia spagnola.

Su di lui pendeva un mandato di arresto europeo per traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

E’ stato individuato grazie a indagini della Guardia di finanza di Catania con la collaborazione e il supporto dello Scico delle Fiamme Gialle.

E’ stato avviato l’iter per la sua estradizione in Italia.

Hurtado Rodriguez era tra i destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catania lo scorso 25 maggio nei confronti di 13 indagati, a vario titolo, per associazione a delinquere e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini del Nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania hanno consentito di disarticolare due consorterie criminali che, secondo l’accusa, commercializzavano elevati quantitativi di sostanze stupefacenti e di sequestrare, complessivamente, oltre 367 kg di droga, tra marijuana e cocaina.

In particolare, è la tesi della Dda etnea, la prima associazione, promossa da due fratelli colombiani, coadiuvati da altri due loro connazionali, era dedita al traffico di cocaina.

La seconda era a sua volta articolata in due gruppi: il primo, costituito da albanesi, importava importanti quantitativi di droga dall’Albania per poi rivenderli a organizzazioni operanti in Sicilia, il secondo si riforniva di marijuana per poi rivenderlo a Catania.

Le indagini delle unità specializzate antidroga del Gico del Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Catania hanno consentito, nel tempo, di effettuare sei sequestri nel Catanese e a Messina per complessivi 367 kg tra marijuana e cocaina destinate al mercato etneo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684