Editoria, Corecom: tre tavoli contro la crisi - QdS

Editoria, Corecom: tre tavoli contro la crisi

redazione

Editoria, Corecom: tre tavoli contro la crisi

giovedì 30 Maggio 2019 - 00:00

PALERMO – Tre tavoli tecnici – uno dedicato ai giornalisti, uno agli editori di radio e tv e uno agli editori dei quotidiani – saranno attivati tra una decina di giorni dal Corecom Sicilia per accendere i riflettori e trovare soluzioni alla crisi che attanaglia da anni il settore. Lo ha annunciato, ieri, nel corso della prima riunione del tavolo tecnico sull’informazione nell’Isola, promosso dal Corecom Sicilia, la presidente Maria Astone. “La crisi che attraversano i media tradizionali, a partire dai quotidiani, soprattutto in Sicilia – ha detto – obbliga le istituzioni ad avviare iniziative dirette a trovare soluzioni politiche e normative per rilanciare un settore trainante dell’economia regionale, per i riflessi che esso ha sul piano dell’occupazione e dell’attività di impresa”. Il Corecom Sicilia ha chiamato attorno ad un tavolo tecnico tutti i soggetti interessati, con l’obiettivo di esaminare le diverse problematiche che riguardano il settore dell’informazione.
All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, oltre alla stessa presidente Maria Astone, anche gli altri componenti del Corecom Sicilia, il vice presidente della Regione e assessore all’Economia Gaetano Armao, il segretario generale di Anci Sicilia Mario Emanuele Alvano, Salvatore Cusimano, direttore sede Rai Sicilia, Fabrizio Berrini, segretario generale Aeranti, Franco Siddi, presidente Confinustria radio tv, Rosario Alfredo Donato, direttore generale Confindustria radio tv, i rappresentanti dell’Ordine dei giornalisti e dell’Assostampa siciliana il sindacato unitario dei giornalisti e quelli di radio e tv private.
Da parte di tutti è emersa la necessità di puntare sulla qualità e valorizzare la professionalità.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684