Truffa Inps, reddito cittadinanza revocato a 15 persone nell'ennese - QdS

Truffa Inps, reddito cittadinanza revocato a 15 persone nell’ennese

Web-mp

Truffa Inps, reddito cittadinanza revocato a 15 persone nell’ennese

Web-mp |
sabato 11 Settembre 2021 - 12:51

Avevano fornito false comunicazioni a Inps. L''importo complessivo finora riscosso indebitamente è di oltre 26.000 euro

I carabinieri del nucleo investigativo del comando di Enna, della sezione operativa di Nicosia e del nucleo ispettorato del lavoro, coordinati dalla Procura, hanno denunciato quindici persone per truffa e indebita percezione del reddito di cittadinanza.

Le indagini avviate dai militari a marzo di quest’anno hanno consentito di denunciare dieci extracomunitarie, ospiti di un centro di accoglienza che hanno ottenuto il reddito di cittadinanza nel dicembre 2020, dichiarando falsamente all’Inps, di risiedere in Italia da almeno dieci anni.

Altre cinque persone, di cui quattro donne e un uomo, sono state denunciate perché non avrebbero comunicato che nel proprio nucleo familiare c’era anche un congiunto condannato definitivamente per associazione mafiosa.

L’importo complessivo finora riscosso indebitamente è di oltre 26.000 euro e, su disposizione della Procura, sono state sequestrate le carte di reddito di cittadinanza in possesso delle dieci cittadine straniere, e per tutti i denunciati si è provveduto ad attivare l’Inps per la revoca retroattiva del beneficio e il recupero delle somme.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684