Etna, nuova nottata di spettacolo, stamattina la ripresa - QdS

Etna, nuova nottata di spettacolo, stamattina la ripresa

redazione web

Etna, nuova nottata di spettacolo, stamattina la ripresa

domenica 23 Maggio 2021 - 08:05

Affascinanti fontane di lava ed emissione di cenere dal cratere di Sud est. Il costante controllo dell'attività vulcanica da parte dell'Ingv. Oggi "discontinue esplosioni intracrateriche"

Nuova notte di spettacolo sull’Etna con la terza fase parossistica dal 19 maggio scorso, quando si verificò una fontana di lava “intitolata” al musicista Franco Battiato, da poco scomparso.

Nuove fontane di lava ancora una volta dal cratere di Sud est con emissione di cenere che si disperde in direzione Est – Nord est.

L’attività stromboliana dell’Etna – come si può apprezzare dalle belle immagini di Orazio Valenti, è ripresa intorno alle 20.30 di ieri ed è stata come sempre attentamente monitorata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio Etneo (Ingv-Oe) di Catania anche con le proprie telecamere.

Foto Orazio Valenti
Foto Orazio Valenti
Foto Ingv
Foto Orazio Valenti
Foto Orazio Valenti
Foto Ingv

Il tremore vulcanico era in aumento su valori molto alti e le sorgenti del tremore erano localizzate in prossimità del cratere di Sud est a una profondità di circa 2.8 chilometri.

Il fenomeno delle fontane di lava si è concluso poco prima dell’una della scorsa notte, ma,a partire dalle tre e cinquantuno di stamattina, preceduta da un’impennata dell’ampiezza del tremore vulcanico, è stata osservata attraverso le telecamere di sorveglianza una ripresa dell’attività esplosiva dal Cratere di Sud est con emissione di cenere.

Un fenomeno che si è protratto per qualche decina di minuti.

Successivamente sono state osservate “discontinue esplosioni intracrateriche con debole emissioni di cenere che si disperde rapidamente”.

Secondo l’Ingv, “Il modello previsionale indica la dispersione della nube eruttiva in direzione Est”.

La nuova fase eruttiva del vulcano attivo più alto d’Europa non ha avuto, finora, ripercussioni sull’operatività dell’aeroporto Fontanarossa di Catania.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684