Etna, prosegue la colata, il Sud est è la nuova vetta - QdS

Etna, prosegue la colata, il Sud est è la nuova vetta

redazione web

Etna, prosegue la colata, il Sud est è la nuova vetta

martedì 10 Agosto 2021 - 08:23

Il cratere è cresciuto di 37 metri grazie ai parossismi di questi mesi. Il vulcano ha raggiunto quota 3.357: oggi l'ufficializzazione da parte dell'Ingv. Stamattina nube di cenere dal Nord est

Mentre l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, rende noto che, dall’analisi delle rete di videosorveglianza, “si rileva che prosegue una debole emissione lavica dalla base orientale e sud-orientale del Cratere di Sud est”, trapela la notizia che proprio quest’ultimo rappresenta la nuova vetta dell’Etna.

Il cratere, infatti, è cresciuto di 37 metri grazie ai parossismi di questi mesi.

Ora il vulcano è alto complessivamente 3.357 metri e proprio oggi dovrebbe essere l’ufficializzato il dato della misurazione, che risale alla fine dello scorso mese di luglio, da parte dell’Ingv.

Che intanto ha reso noto come le colate laviche – nella foto di Orazio Valenti ne vedete una – rimangano confinate a una quota di circa 2900 metri.

Intanto, intorno alle 9.20 di stamattina è stato registrato un evento esplosivo dal Cratere di Nord est, che ha generato una nube di cenere alta circa seimila metri, dispersasi verso sud-est.

A questa esplosione sono seguite altre, deboli emissioni di cenere e vapore; attualmente il fenomeno è in diminuzione.

Dalle 9.19, inoltre, è stata registrata una sequenza sismica della durata di circa un minuto costituita da cinque eventi a bassa frequenza di moderata energia, ascrivibili ad attività esplosiva al cratere di Nord Est.

Questo ha determinato un repentino incremento dell’ampiezza del tremore su valori medio-bassi ed un successivo rientro su valori bassi.

Per quanto riguarda l’attività infrasonica non si registrano variazioni significative, ad esclusione di un segnale infrasonico a bassa energia associato all’attività esplosiva riportata.

L’ultima emissione di cenere dal Cratere di SE si era verificata nel primo pomeriggio di ieri.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684