Evasione fiscale, arrestato imprenditore e sequestrate 534 autovetture - QdS

Evasione fiscale, arrestato imprenditore e sequestrate 534 autovetture

web-iz

Evasione fiscale, arrestato imprenditore e sequestrate 534 autovetture

web-iz |
venerdì 20 Agosto 2021 - 10:05

Sequestro di 534 autovetture in tutta Italia a carico di società di un imprenditore attivo a Vinci e Capraia e Limite (Firenze) accusato dalla guardia di finanza di bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale. Per lui, 55 anni originario della Sicilia ma residente a Empoli, sono scattati gli arresti domiciliari poiché pur essendo già stato interdetto dal tribunale di Firenze, per un anno, da inizio 2021, dall’esercitare attività di impresa, secondo la GdF ha invece continuato a operare nella compravendita di autoveicoli usando prestanome.

Avuta notizia, la procura di Firenze ha ottenuto dal tribunale l’aggravamento della misura e l’applicazione dei domiciliari con braccialetto elettronico e divieto di comunicazione con altri. La misura è stata eseguita in provincia di Trapani dove era in ferie da parenti per il periodo estivo. E’ indagato per evasione fiscale, occultamento di scritture contabili e bancarotta fraudolenta aggravata documentale e patrimoniale in relazione alla gestione di due società di capitali, ora fallite, per il commercio di auto usate. Il sequestro delle 534 vetture di una delle due società è scattato su provvedimento del giudice Cristian Soscia, delegato presso il Tribunale fallimentare perché non le ha consegnate alla curatela. Le operazioni di sequestro dei mezzi sono in corso su tutto il territorio italiano e hanno già condotto al ritrovamento delle prime autovetture da consegnare alla curatela per la vendita e il ristoro dell’Erario.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684