Festività pasquali e Covid 19, mix esplosivo per le truffe in Rete - QdS

Festività pasquali e Covid 19, mix esplosivo per le truffe in Rete

redazione

Festività pasquali e Covid 19, mix esplosivo per le truffe in Rete

martedì 14 Aprile 2020 - 00:00

La Polizia postale mette in guardia: casi in aumento
Dalle uova di Pasqua in regalo ai voucher per la spesa: tutte fake

ROMA – Non solo emergenza “Coronavirus” che ha comportato un’intensificazione dei tentativi di truffe online da parte di malintenzionati che stanno cercando di cogliere il momento di crisi per perpetrare i loro crimini. Anche le festività pasquali si prestano per questi subdoli soggetti che rilanciano specchietti per le allodole per attrarre quanta più gente possibile e dietro la possibilità paventata di facili regali tentano di sottrarre i dati di coloro che capitano nella loro rete.

L’ultima allerta pasquale è stata segnalata dalla Polizia Postale che con un nuovo post e tanto di screenshot del tipico messaggio-truffa sulla pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” ha reso pubblici i pericoli nei quali rischiamo d’incappare: “Gli Operatori del Commissariato di ps online, nel corso delle attività di monitoraggio della rete, intensificate in questi giorni per l’emergenza Covid 19, hanno rinvenuto una massiva campagna di spamming mediante la diffusione di un messaggio con il quale si comunicava che sarebbero state distribuite gratuitamente Uova pasquali o confezioni di Ferrero Rocher a coloro che avessero risposto ad un sondaggio attraverso la comunicazione dei propri dati personali.

I truffatori veicolando il seguente spot promozionale: “Vinci un uovo di Pasqua Gran Ferrero” o “Guarda! Ferrero regala uova Ferrero” con il logo artefatto del Gruppo Aziendale inducono gli utenti a compilare un modulo con i propri dati personali attraverso un link presente nel testo sopracitato. Il Gruppo Ferrero ha disconosciuto tale attività truffaldina invitando tutti i consumatori a consultare esclusivamente il proprio sito https://www.ferrero.it/”.

“Ancora falsi concorsi, ancora falsi buoni spesa, ancora una volta dei supermercati Coop, stanno circolando sulla rete. La Società Cooperativa Coop ha denunciato una ulteriore attività di spamming mediante la diffusione di messaggi pubblicitari truffaldini inerenti una presunta attività sociale a premi dei supermercati Coop”.

Hacker e truffatori telematici le tentano tutte per tentare di fregarci. Il modo migliore per difendersi, è quello di seguire le indicazioni della Polizia Postale e di cestinare questi messaggi.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001