Finanziaria, ok a interventi per disabili e categorie fragili - QdS

Finanziaria, ok a interventi per disabili e categorie fragili

web-j

Finanziaria, ok a interventi per disabili e categorie fragili

web-j |
giovedì 25 Marzo 2021 - 17:21

5 milioni di euro per l’assistenza igienico sanitaria
degli studenti disabili, 300 mila euro per il trasporto sui mezzi
pubblici ed una nuova, più flessibile, normativa sull’accoglienza di bambini e
ragazzi in difficoltà all’interno delle comunità gestite dai Comuni o
convenzionate con i Comuni.

Questo il risultato di tre emendamenti approvati oggi alla legge
Finanziaria
, proposti da Marianna Caronia, per altrettanti
interventi di politiche sociali rivolte a categorie socialmente fragili.

Particolarmente significativo l’intervento che stanzia i fondi
per garantire agli studenti delle scuole superiori l’assistenza
igienico-sanitaria che durante tutto l’anno scolastico ha visto continue
incertezze a seguito del trasferimento delle competenze allo Stato.

“Con un proficuo lavoro che ha coinvolto il Governo
e le Commissioni – afferma Marianna Caronia – abbiamo individuato
la modalità più corretta e stanziato una somma specifica per garantire questi
servizi, che sono a tutti gli effetti indispensabili per rendere possibile la
frequenza della scuola.”

Un secondo intervento, sempre rivolto alla popolazione con
disabilità, è quello che stanzia 300mila euro da riconoscere come
contributo alle aziende del trasporto pubblico locale per il rilascio di
abbonamenti agevolati.

Infine un terzo intervento, riguarda le comunità nelle
quali, a carico dei Comuni, vengono ospitati bambini e ragazzi provenienti da
situazioni di fragilità o disagio familiare.

Grazie alla nuova norma, che amplia il numero di posti
disponibili in ciascuna comunità. “Un modo – spiega la Caronia – per
garantire un numero adeguato di posti in ciascun comune tale da dare
un’adeguata assistenza a questi giovani e, allo stesso tempo, per ottimizzare
la spesa della Regione e dei Comuni che potranno così garantire servizi
più efficaci senza un sostanziale aggravio di costi.”

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001