Gdf Siracusa, indagate 52 persone per indebita percezione Rdc - QdS

Gdf Siracusa, indagate 52 persone per indebita percezione Rdc

web-dr

Gdf Siracusa, indagate 52 persone per indebita percezione Rdc

web-dr |
venerdì 08 Gennaio 2021 - 11:22

La Guardia di finanza di Siracusa ha denunciato 52 persone che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. L’attività, sviluppata attraverso 67 controlli, ha permesso di individuare 52 posizioni irregolari che hanno in tutto percepito oltre 600mila euro.


In tutto sono 76 i soggetti, individuati a Siracusa e provincia che, nel corso dell’anno 2020, hanno percepito il beneficio senza averne diritto. In particolare 8 non hanno indicato i redditi provenienti da vincite conseguite nei conti di gioco on-line; 15 hanno omesso di comunicare possidenze mobiliari o immobiliari; 2 hanno comunicato una residenza fittizia, risultando altresì carenti della residenza continuativa in Italia nei 2 anni precedenti all’istanza; 5 sono risultati lavoratori irregolari, inseriti in nuclei familiari percettori del beneficio; uno ha comunicato dati non veritieri in merito all’attività lavorativa del coniuge; uno non ha indicato i redditi esenti da imposta, percepiti dall’Inail; 12 hanno reso dichiarazioni o documenti falsi o attestanti cose non vere; 8 hanno reso o utilizzato dichiarazioni o documenti falsi o attestanti cose non vere della variazione del reddito o del patrimonio. I 52 soggetti, e altre 2 persone, concorrenti negli illeciti, sono stati segnalati all’Autorità giudiziaria.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684