Cinema, da Gerard Butler "Attacco al potere 3" - QdS

Cinema, da Gerard Butler “Attacco al potere 3”

Francesco Torre

Cinema, da Gerard Butler “Attacco al potere 3”

giovedì 05 Settembre 2019 - 00:00
Cinema, da Gerard Butler  “Attacco al potere 3”

Per la terza volta l'attore veste i panni di Mike Banning, agente dei servizi segreti americani, e per la terza volta salva il Presidente degli Stati Uniti da una cospirazione. Una brutta copia dei film di Jason Bourne

ATTACCO AL POTERE 3
Regia di Ric Roman Waugh, Katrin Benedikt, Robert Mark Kamen, Creighton Rothenberger. Con Gerard Butler (Mike Banning), Morgan Freeman (Allan Trumbull)
Usa 2018, 114’.
Distribuzione: Universal Pictures per Lucky Red

Per la terza volta, Gerard Butler veste i panni di Mike Banning, agente dei servizi segreti americani, e per la terza volta salva il Presidente degli Stati Uniti da una cospirazione internazionale così banale da minare terribilmente la verosimiglianza dell’insieme. Ciò che c’è di nuovo è l’interprete del Presidente, non più Aaron Eckhart ma Morgan Freeman. E se la novità è rappresentata dalla presenza di Freeman, capite bene che la visione non riserverà grosse soprese.

Andando alla trama, il Presidente viene attaccato da uno stormo di uccelli/droni esplosivi (bombe intelligenti con software di riconoscimento facciale) mentre sta pescando. Lui è in coma, tutte le sue guardie del corpo sono morte. Tutte tranne una, Mike Banning, lasciato volutamente vivo perché il mondo creda che lui sia il responsabile dell’attentato. A tal fine, gli vengono accreditati pure diversi milioni di dollari su un conto corrente a suo nome.

Tra le tante assurdità della trama spicca il ruolo del padre di Banning, un veterano di guerra paranoico che spara sentenze e lascia esplodere un muro di bombe precedentemente sistemate nei boschi vicino casa sua (non si comprende il perché).

A Butler non viene richiesta interpretazione. Nelle sequenze corpo a corpo sembra un Chuck Norris qualsiasi, e tanto basta. Non ci sembra il caso di infierire, invece, sulla presenza di tre registi. Tutto sommato, la sensazione dovrebbe essere sempre quella di vedere una brutta copia dei film di Jason Bourne.

Voto: ☺1/2☻☻☻

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684