Giarre (Ct), approvata in Consiglio l’ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato - QdS

Giarre (Ct), approvata in Consiglio l’ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato

redazione

Giarre (Ct), approvata in Consiglio l’ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato

venerdì 28 Febbraio 2020 - 00:00
Giarre (Ct), approvata in Consiglio l’ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato

GIARRE – Con sei voti favorevoli e cinque astenuti il Consiglio comunale ha approvato l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, periodo 2018 – 2022 a seguito della dichiarazione di dissesto finanziario del Comune di Giarre.

Tale importante strumento finanziario, necessario per il prosieguo dell’attività amministrativa – finanziaria del Comune di Giarre, giunge alla sua conclusione dopo un breve iter di tre riunioni del civico consesso utilizzate in attesa del parere del Collegio dei Revisori dei Conti e successivamente per la relativa disamina. Ad inizio seduta, dopo la sospensione di un’ora per mancanza del numero legale è intervenuto il sindaco, Angelo D’Anna, che ha prodotto una dettagliata relazione in risposta ai rilievi formulati dal Collegio dei Revisori dei Conti nel proprio parere, rilievi riconfermati dall’intervento di un componente del Collegio. Intervenuto anche il consigliere Cardillo che ha confermato le perplessità espresse nelle precedenti sedute e preannunciato di voler esprimere un voto non favorevole.

“L’approvazione in Consiglio dell’ipotesi di bilancio riequilibrato è un passaggio importante sulla via del risanamento dell’Ente. Agendo sul contenimento generale delle spese, con risparmi significativi sul costo del personale e dell’energia elettrica e lavorando per il recupero dell’evasione sulle entrate a tutela di una maggiore equità e giustizia sociale, l’obiettivo è il riequilibrio entro il 2022. L’approvazione che sarà subordinata ad ulteriori passaggi formali presso il Ministero degli interni, consente da subito maggiori flessibilità nella gestione dell’Ente”.

Il Presidente del Consiglio Comunale, Francesco Longo, ha espresso un commento sull’iter di votazione dell’ipotesi di bilancio: “Vorrei sottolineare il senso di responsabilità e correttezza del Consiglio Comunale che ha concluso velocemente l’iter di esame della proposta di deliberazione inerente l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, in modo da poter consentire in tempi brevi la relativa votazione”.

L’ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato adesso sarà inviato alla Commissione per la finanza e gli organici degli enti locali istituita presso il Ministero dell’Interno, che entro il termine di quattro mesi dovrà esprime un parere sulla validità delle misure disposte dal Comune per consolidare la propria situazione finanziaria e, in caso di esito positivo, lo sottoporrà all’approvazione del Ministro dell’intern

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684