Giustizia, Caiazza (Ucp): “Su indagini cada il silenzio” - QdS

Giustizia, Caiazza (Ucp): “Su indagini cada il silenzio”

redazione

Giustizia, Caiazza (Ucp): “Su indagini cada il silenzio”

sabato 20 Aprile 2019 - 00:00
Giustizia, Caiazza (Ucp): “Su indagini cada il silenzio”

ROMA – “Nel paese sta prendendo piede una cultura per cui qualsiasi indagato è tendenzialmente un colpevole, e che il processo sia quasi un inciampo verso la giustizia. Ma non vedete quanto ogni assoluzione crea scalpore e sconcerto”.
Gian Domenico Caiazza, presidente dell’Unione camere penali, intervistato dalla ‘Stampa’ risponde così a una domanda sul fatto che il ministro della Giustizia non ritiene che in Italia ci sia un problema di garantismo.
Caiazza dice di condividere l’allarme del neo presidente dell’Anm, Pasquale Grasso, sui rischi legati ai processi mediatici. “è un allarme che ci accomuna. Noi penalisti abbiamo un punto di vista persino più estremo: sulle indagini dovrebbe cadere il silenzio”, soprattutto “al tempo dei social: abbiamo visto i guasti che può creare un giudizio gridato prima ancora di conoscere i provvedimenti”.

Il leader dei penalisti torna poi sul tema della separazione delle carriere, che vede in disaccordo avvocati e magistrati, e replica all’accusa che si voglia un pm sottoposto al potere politico: “E’ un argomento che nella nostra proposta non c’è – chiarisce – Noi proponiamo di separare le carriere prevedendo un Csm per la magistratura inquirente e uno per la magistratura giudicante, ma ribadendo che le due carriere sono nell’insieme la magistratura italiana, indipendente da ogni altro potere”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684