Gran premio di matematica applicata, studenti del Radice di Bronte in finale - QdS

Gran premio di matematica applicata, studenti del Radice di Bronte in finale

redazione

Gran premio di matematica applicata, studenti del Radice di Bronte in finale

sabato 22 Febbraio 2020 - 00:00

BRONTE – Sono più di 600 gli studenti che si contenderanno la vittoria della diciannovesima edizione del “Gran Premio di Matematica Applicata”.

I ragazzi delle scuole superiori che hanno superato la prima prova del concorso educativo parteciperanno, infatti, alla finalissima che si terrà domani presso le sedi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e Milano. Per la Sicilia parteciperanno alla finale gli studenti dell’Istituto “Radice” di Bronte. Il “Gran Premio”, realizzato dal Forum Ania-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica, è una competizione rivolta agli studenti degli ultimi due anni delle superiori che ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, incentivando l’adozione di un atteggiamento razionale e basato sul problem solving fondamentale per la loro formazione e la loro maturazione verso una vita da adulti consapevoli.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari e della Regione Lombardia e riscuote ogni anno un grande successo: in questa edizione sono stati coinvolti oltre 8 mila studenti provenienti da 139 scuole superiori di tutta Italia.

I finalisti – selezionati dopo la prova del 16 gennaio scorso presso l’istituto di appartenenza – troveranno ora ad attenderli quiz e problemi di logica, quesiti a risposta chiusa e aperta che metteranno a dura prova la loro capacità di applicare modelli matematici astratti alla vita reale. Una giuria di esperti analizzerà poi gli elaborati degli studenti e selezionerà i vincitori del concorso che saranno premiati assieme ai loro docenti nel corso di una cerimonia di premiazione, che si terrà sabato 21 marzo presso la sede di Università Cattolica a Milano, alla presenza di rappresentanti del mondo accademico e delle imprese assicuratrici.

Durante questa giornata verrà proposto uno spettacolo edutainment realizzato dalla compagnia Taxi 1729 su temi matematici e assicurativi e non mancherà un momento di orientamento, in cui verranno illustrati ai ragazzi i corsi di studio e le opportunità professionali in ambito finanziario e assicurativo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684