I giovani guidati da Greta ancora in piazza per il clima - QdS

I giovani guidati da Greta ancora in piazza per il clima

Gabriele DAmico

I giovani guidati da Greta ancora in piazza per il clima

sabato 21 Settembre 2019 - 00:00
I giovani guidati da Greta ancora in piazza per il clima

Ieri, solo in Italia, sono stati organizzati 130 eventi di protesta da Nord a Sud

NEW YORK – Nella giornata di ieri, è iniziato, a livello globale, lo “sciopero del clima”. Da Melbourne a Stoccolma, da New York a Parigi, gli attivisti per il clima hanno partecipato a grandi manifestazioni che hanno come capofila la figura di Greta Thunberg, la sedicenne svedese diventata figura-simbolo delle iniziative contro il cambiamento climatico.

Denominata “Climate action week”, l’evento vedrà manifestare migliaia di persone in tutto il mondo per tutta la settimana. Il Culmine si vedrà con lo sciopero globale di venerdì 27 settembre a New York, dove è prevista la partecipazione di oltre un milione di studenti americani.

Ieri a Seul, una ventina di attivisti sudcoreani, hanno lanciato un sos per il clima con un codice morse servendosi di luci a led eco-responsabili. Una manifestazione, tenutasi a Melbourne, ha visto scendere in piazza circa 100mila giovani preoccupati per il surriscaldamento globale. Rivolgendosi agli adulti, i ragazzi australiani, hanno chiesto un’azione concreta per evitare “il disastro”.

Anche in Italia sta crescendo sempre di più l’interesse per le iniziative della svedese Greta Thunberg. Infatti, solo nella giornata di ieri, sono stati organizzati circa 130 eventi di protesta lungo tutto lo stivale. In particolare, a Milano, Torino, Palermo, Firenze e Bologna, ma anche in decine di altre città, sono stati organizzati cortei, flash mob, manifestazioni e vari sit-in.

“In milioni – dicono gli organizzatori di ‘Fridays for future Italia’ – usciremo dalle nostre case e dai nostri posti di lavoro per unirci ai giovani in marcia nelle strade per il Climate Strike. Chiederemo la fine dell’era dei combustibili fossili, e di intraprendere azioni urgenti allo scopo di sconguirare il collasso climatico. La crisi climatica è un’emergenza. Dobbiamo agire di conseguenza e mostrare ai politici quante persone, in tutto il mondo, non hanno più intenzione di stare a guardare”.

La più grande manifestazione italiana in occasione dello sciopero del clima, si volgerà a Roma, con un corteo di studenti che partirà da Piazza della Repubblica alle 9.30 per raggiungere Piazza della Madonna di Loreto, dove si terrà un sit-in fino alle 14.30.

Il Global Climate Strike è il terzo di una serie di iniziative globali per il clima organizzate a partire dalle scuole e guidate da Greta Thunberg. All’iniziativa hanno aderito anche sindacati, gruppi umanitari, organizzazioni ambientaliste e alcune compagnie globali. La sedicenne svedese, che in questo momento si trova a New York in vista del summit Onu sul clima del 23 settembre, ha sostenuto che più di 4mila eventi sono stati organizzati in 139 paesi per l’occasione.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684