Ikea come Lidl, arriva la linea d’abbigliamento Efterträda - QdS

Ikea come Lidl, arriva la linea d’abbigliamento Efterträda

web-mp

Ikea come Lidl, arriva la linea d’abbigliamento Efterträda

web-mp |
domenica 17 Ottobre 2021 - 13:58

Da alcuni giorni, Ikea, inaugura “Eftertrada”, la sua capsule collection di abbigliamento, ecco cosa propone e quanto costa

Dopo Lidl, anche Ikea si lancia alla moda pop. Il colosso svedese dei mobili e degli accessori per la casa, ha deciso di  lanciare in Italia una linea di vestiti, Eferträda, che include felpe, cappellini e capi street wear.

I prezzi dei prodotti vanno dai due euro per gli accessori fino ai 25 euro delle felpe.

La linea che ha già debuttato con successo in Giappone è disponibile nei negozi italiani, anche in quello di Catania, unico negozio Ikea in Sicilia, dal 14 ottobre.

Linee semplici e tinta unita, non poteva essere che bianco, tra i capi felpe con un “vero” codice a barre stampato sopra. E per non lasciare niente al caso, i cappellini in tela di plastica con colore e texture simile alla celebre shopper blu per gli acquisti.

L’idea, come è nata Eferträda e perché sarà un sold out

I designer di Ikea si sono ispirati allo stile di vita di quattro giovani locali (un direttore artistico, una musicista, un fotografo e una modella), emblemi del melting pot culturale di Harajuku, zona di Tokyo famosa per la sua cultura giovanile e per la sua forza creativa. L’intenzione di Ikea sembra quindi quella di candidarsi a simbolo della cultura pop. Ed è proprio questo il senso del progetto Eftertrada (in svedese «successore») che punta su uno stile minimalista ma riconoscibile. Resta da capire se gli italiani apprezzeranno il design Ikea anche in ambito fashion e non solo per il salotto.

Lo streetwear di Ikea arriva in Italia: diventerà un cult come le sneakers Lidl?

La linea di moda per Ikea non è certo una novità. Infatti, è una mossa che ricorda quella effettuata da Lidl, alcuni mesi fa, quando nei supermercati apparvero le iconiche e orribile scarpe con i colori del brand Lidl, poi andate a ruba.

In fondo è solo una nuova strategia di marketing per comprare nuovi mobili di cui “non abbiamo bisogno”.

Citando, il celebre film “Fight Club”, le cose che possiedi alla fine ti possiedono, e con Ikea è proprio così.

Nella sua linea di abbigliamento Ikea presenta capi brandizzati con il logo giallo e blu in bella vista. Il logo è evidente sia sul retro della felpa e della maglietta bianche proposte dal colosso svedese. Il richiamo ai mobili è poi chiaro con la stampa di un codice a barre reale sui capi. Nel dettaglio si tratta del codice del prodotto Ikea più popolare: la libreria Billy. Più chiaro di così.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684