Il Comune prova con “I luoghi del cuore” per recuperare e rilanciare Parco Tindari - QdS

Il Comune prova con “I luoghi del cuore” per recuperare e rilanciare Parco Tindari

redazione

Il Comune prova con “I luoghi del cuore” per recuperare e rilanciare Parco Tindari

venerdì 14 Giugno 2019 - 00:05
Il Comune prova con “I luoghi del cuore” per recuperare e rilanciare Parco Tindari

L’area verde parteciperà al 9° censimento promosso dal Fai. Chiesta la collaborazione dei cittadini. Un progetto complessivo di messa a sistema delle tante aree verdi di Borgo Nuovo

PALERMO – Su proposta del capo area del Settore Servizi alla città, Domenico Musacchia, condivisa dal vice sindaco e assessore al Verde e al Decoro urbano, Fabio Giambrone, è stata approvata dalla Giunta comunale (delibera n. 104) la partecipazione al 9° censimento “I luoghi del cuore”, promosso dal Fondo ambiente italiano, al fine di valorizzare il Parco Tindari (Autorizzazione al cofinanziamento degli interventi di riqualificazione previsti – Approvazione del progetto delle opere da realizzare).

“L’obiettivo principale – si legge nella delibera – è quello di strutturare un progetto di messa in rete o messa a sistema delle numerose aree verdi esistenti nel quartiere Borgo Nuovo per genesi, tipologia, identità, destinazione e utilizzo, attraverso elementi lineari di fruizione, rappresentati per lo più da piste ciclabili, percorsi ciclopedonali, spazi aggregativi e impianti sportivi per il tempo libero”.

Il recupero del Parco Tindari fa parte di una proposta più ampia, per creare un insieme di eventi che, coinvolgendo le scuole dell’intera Circoscrizione, possano rendere Parco Tindari e Borgo Nuovo il quartiere dello sport e della sostenibilità.

“Un’idea – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando – di promozione della collaborazione fra pubblico e privato e di stimolo della partecipazione. Per accedere al finanziamento e sperare che sia quanto più alto possibile è importante infatti che i cittadini si mobilitino per votare e fare votare”.

“Gli uffici – ha sottolineato il vice sindaco Giambrone – hanno fatto proprie le proposte elaborate dai cittadini del quartiere, impegnati per il recupero dell’area. Sono state uno stimolo importante e per questo continueremo a lavorare insieme fino al raggiungimento dell’obiettivo della riapertura”.

Anche i consiglieri Paolo Caracausi e Massimo Giaconia, rispettivamente presidente e componente della III Commissione Ville e giardini del Consiglio comunale, sono intervenuti sulla delibera di Giunta, ricordando come l’organismo si fosse già espresso a sostegno di questa iniziativa “promossa direttamente dai cittadini del quartiere e dall’Associazione ComPa. Insieme a loro e in sinergia con l’Amministrazione, la Commissione sarà ancora parte attiva per individuare strumenti per la veloce apertura del parco alla libera fruizione”.

L’area oggetto d’intervento ha una superficie di 11.600 mq, compresa tra via Pantalica, via Tindari e viale Piazza Armerina. L’importo previsto è pari a €37.196,34, di cui verrà chiesto al Fai il finanziamento di 20.000 euro, mentre il cofinanziamento dell’Amministrazione comunale sarà pari a 17.196,34 €.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684