Impianti rifiuti, Pierobon alle Srr, evitare i ritardi - QdS

Impianti rifiuti, Pierobon alle Srr, evitare i ritardi

redazione

Impianti rifiuti, Pierobon alle Srr, evitare i ritardi

venerdì 01 Maggio 2020 - 00:00

PALERMO – Si è concluso un altro ciclo di incontri in videoconferenza promosso dall’assessore all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon per fare il punto con le Srr (società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti), presente anche il responsabile del dipartimento Acqua e rifiuti, sulle iniziative in corso nell’Isola per il potenziamento dell’impiantistica pubblica sostenuto dal governo Musumeci.

L’assessore “ha preso atto di un quadro in continua evoluzione che necessita di un controllo costante per evitare ritardi, inceppi, contraddizioni”, afferma una nota. Da qui la richiesta avanzata a tutte le Srr di fornire “una relazione quindicinale sui flussi dei rifiuti e sulle iniziative in corso per garantire un pronto intervento in caso di criticità anche attraverso la convocazione di specifici tavoli tecnici e politici”.

L’assessore ha inoltre ribadito la necessità che si concludano tra gli Ato e le Srr, in tempi certi, i passaggi di impianti, attrezzature, personale, non essendo più tollerabili altri ritardi e giustificazioni da chi siede in entrambi gli enti, “ponendo fine a una situazione che da oltre un anno era stata già prevista e affrontata con alcune norme del ddl rifiuti sulla governance. Il dipartimento Rifiuti proseguirà col massimo impegno il lavoro per dare risposte alle istanze dei territori”.

L’assessore si è fatto anche parte attiva per chiedere, come prevede l’Ordinanza del presidente della Regione, che “le procedure autorizzative possano trovare pronta risposta nel rispetto della prevista riduzione dei tempi”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684