Impresa, all’Unict torna “Start Cup”. Tempo fino al 31 agosto per i progetti - QdS

Impresa, all’Unict torna “Start Cup”. Tempo fino al 31 agosto per i progetti

redazione

Impresa, all’Unict torna “Start Cup”. Tempo fino al 31 agosto per i progetti

martedì 28 Luglio 2020 - 00:00

La “business plan competition” premierà le idee imprenditoriali più innovative e originali

CATANIA – È tutto pronto per la nuova edizione della “Start Cup Catania 2020”, la business plan competition dell’Università di Catania che anche quest’anno premierà le migliori idee imprenditoriali più innovative e originali, provenienti dal mondo accademico e della ricerca. C’è tempo fino al 31 agosto per presentare le idee imprenditoriali innovative e originali (il bando è pubblicato sul portale d’Ateneo, www.unict.it).

All’edizione 2020, promossa dall’Area della Terza Missione dell’Ateneo (Ripartizione “Valorizzazione economica del Sapere scientifico”), potranno prendere parte team formati da un numero minino di due persone fisiche, associate in modo informale oppure costituite in società, che presentino un’idea imprenditoriale innovativa, caratterizzata da un alto contenuto di conoscenza maturata nell’ambito di un’università o di un ente pubblico di ricerca nazionale o internazionale, indipendentemente dal suo stadio di sviluppo, purché frutto del lavoro originale del team.

Un comitato tecnico-scientifico selezionerà un massimo di otto idee imprenditoriali scelte tra quelle pervenute. Avrà poi inizio la seconda fase della competizione: i team selezionati potranno infatti usufruire di un percorso di assistenza, da parte di esperti, finalizzato alla definizione del business plan. Il percorso si concluderà il prossimo ottobre, quando, dopo la valutazione dei vari business plan presentati, saranno proclamati i vincitori.

Ai tre team vincitori della Start Cup Catania 2020 saranno assegnati premi in denaro: 5 mila euro al primo classificato, 3 mila euro al secondo 2 mila euro al terzo. Parteciperanno, inoltre, alla Start Cup Sicilia 2020 e avranno la possibilità di contendersi l’accesso al Premio nazionale innovazione (Pni) 2020.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare l’Area della Terza Missione dell’Università di Catania – Ripartizione “Valorizzazione economica del Sapere scientifico” che fornirà supporto per la compilazione della domanda, con particolare attenzione alla definizione della business idea, previo appuntamento da concordare via mail all’indirizzo email terza.missione@unict.it.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684