Feto a infiorata di Trapani, "Maria sciogli il nodo dell'aborto", una donna risponde - QdS

Feto a infiorata di Trapani, “Maria sciogli il nodo dell’aborto”, una donna risponde

web-iz

Feto a infiorata di Trapani, “Maria sciogli il nodo dell’aborto”, una donna risponde

web-iz |
domenica 17 Ottobre 2021 - 15:58

Una risposta sotto la foto pubblicata dal Comune di Trapani. È un secondo appello a Maria per sciogliere il nodo dell'ipocrisia e per assicurare alle donne il diritto alla libertà e alla salute.

Divampa la polemica sui social per una figura anti abortista creata con i fiori posta sulla scalinata di San Domenico a Trapani insieme ad altre opere nell’ambito dell’infiorata patrocinata dal Comune.

Sul profilo Facebook del comune trapanese l’immagine, un feto bianco su un cerchio di fiori gialli contornato da altri petali colorati, è stata pubblicata col titolo “Maria sciogli i nodi dell’aborto”.
Numerose sono le prese di posizione soprattutto di donne che ricordano la laicità dello Stato.

Il sindaco Tranchida: “Inclinazione spirituale e religiosa su alcuni temi”

Il sindaco Giacomo Tranchida risponde: «L’infiorata è un omaggio alla città, anche per questo abbiamo voluto rendere pubblica l’opera sui social del comune, e insieme il richiamare la comunità cittadina alla riflessione su temi attuali e assolutamente laici (dalla violenza sulle donne all’impegno antimafia o per la tutela dell’ ambiente, etc.). Vi è anche una particolare inclinazione spirituale e religiosa su alcuni temi che può non trovare d’accordo tutti così come rassegnatomi per le vie brevi, ma l’opera va comunque letta nel suo insieme e con il debito di rispetto democratico delle idee e sensibilità di tutti. L’approccio laico del comune, più in generale anche nella concessione di suolo pubblico per manifestazioni le più diverse e disparate, non può significare valutazioni discrezionali o di censura, bensì di rispetto per tutti”.

La risposta di una donna: “Maria sciogli i nodi dell’ipocrisia degli obiettori di coscienza”

Una donna sotto la foto ha scritto: “Madonna sciogli i nodi dell’ipocrisia degli obiettori di coscienza, garantisci a tutte le donne di scegliere autonomamente per la propria vita e la propria salute, consenti loro di poterlo fare in condizioni di igiene e sicurezza, proteggi i diritti civili e la laicità di stato, benedici tutte le leggi che proteggono le donne e dona la ragione a chi si permette di colpevolizzarle per l’esercizio di un diritto”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001