Truffe pin bancomat, l'ultimo trucco dei criminali 4.0 - QdS

Truffe pin bancomat, l’ultimo trucco dei criminali 4.0

web-iz

Truffe pin bancomat, l’ultimo trucco dei criminali 4.0

web-iz |
domenica 07 Novembre 2021 - 14:07

L'ultima tecnologia adottata dai truffatori che, attraverso la simulazione del comportamento delle vittime, riescono a registrare i loro codici di accesso.

Prelevare denaro contante attraverso uno dei tanti sportelli bancomat, anche in assenza di eventuali malintenzionati e coprendo con la mano il tastierino numerico, potrebbe non essere sicuro. Ecco come l’intelligenza artificiale aiuta i truffatori.

Lo studio del gruppo Spritz

Una telecamera “intelligente” per intercettare i codici pin degli utenti attraverso reti neurali artificiali. È l’ultima tecnologia adottata dai truffatori che, attraverso la simulazione del comportamento delle vittime che digitano i numeri coprendo il tastierino numerico con la mano libera, riescono a registrare i loro codici di accesso con una percentuale di successo rilevante.
A dirlo è uno studio condotto dal gruppo Spritz (Security and Privacy Through Zeal) dell’Università di Padova chiamato “Hand me you pin!“.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001