Ispica, il Comune fa il punto sulla gestione del personale - QdS

Ispica, il Comune fa il punto sulla gestione del personale

Stefania Zaccaria

Ispica, il Comune fa il punto sulla gestione del personale

venerdì 05 Agosto 2022 - 09:07

Il sindaco Innocenzo Leontini ha incontrato le sigle sindacali: al centro del confronto, i pagamenti arretrati e i contratti dei dipendenti

ISPICA (RG) – Un incontro denso di novità che apre spiragli di miglioramenti per il personale del Comune di Ispica. Si può riassumere così l’appuntamento tra le Rsu della Fp-Cisl – sotto la supervisione della segreteria generale guidata da Daniele Passanisi – e il sindaco di Ispica, Innocenzo Leontini.

Si è trattato di un incontro voluto dal sindacato anche alla luce delle rilevanti problematiche sollevate dal personale negli ultimi mesi. Sono stati soprattutto Sandra Farruggio e Antonio Nicosia, rappresentanti della segreteria generale, a dibattere insieme al primo cittadino i punti riguardanti numerose questioni aperte.

Si è partiti dalla Performance relativa all’anno 2019, per il quale il sindaco ha informato il sindacato che si è in attesa del rendiconto di gestione. Tale importante strumento finanziario sarà trasmesso alla Giunta entro il 10 agosto per essere poi a sua volta trasmesso all’Organo straordinario di liquidazione. Una volta completato questo iter, si procederà alla liquidazione del dovuto ai dipendenti comunali.

Per quanto riguarda invece le ‘Specifiche responsabilità 2020’, Leontini ha assicurato che il compenso sarà corrisposto con lo stipendio di agosto. La parte sindacale ha sottolineato che non è stata ancora liquidata agli aventi diritto l’Indennità di risultato 2018. Dalle parole del sindaco Leontini si è appreso che tutta la fase istruttoria è stata chiusa e che ora manca solo la liquidazione. Il fronte sindacale su tale questione ha richiesto un intervento risolutivo al primo cittadino.

Quest’ultimo ha assicurato che il provvedimento di liquidazione sarà sottoscritto dal segretario generale in tempi brevi, per poi essere portato al vaglio dell’Osl entro il mese d’agosto. Anche la ripartizione del fondo 2021 è stato argomento di confronto ma su questo ci si aggiornerà a settembre. I rappresentanti sindacali hanno anche chiesto che per la Progressione economica orizzontale si acceleri il percorso attuativo: in risposta, Leontini ha assicurato che si è in procinto di trasmettere il regolamento all’Organismo indipendente di valutazione.

Subito dopo, ha aggiunto il sindaco, si formalizzerà l’atto di indirizzo al segretario generale affinché tale regolamento sia discusso in delegazione trattante, nella prima settimana di settembre.

Altra questione di particolare rilievo in esame è stata quella relativa all’incremento orario per il personale a tempo determinato. La prima azione da intraprendere, è stato detto dalle organizzazioni sindacali, è quella di rendere strutturale le 30 ore che allo stato vengono elargite solo per brevi periodi.

Su questo argomento il sindaco ha assicurato che in base alle economie, per le cessazioni dal servizio del personale, entro il mese di dicembre 2022 saranno rese definitive le 30 ore e che entro il mese di gennaio 2023 le ore di servizio saranno incrementate nella misura di 34/35 ore settimanali.

“Gli impegni assunti – hanno sottolineato dal sindacato – devono essere mantenuti e in tal senso si vigilerà perché ciò possa accadere”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684