Istat: nel 2018 cresce fatturato imprese industriali, +3% - QdS

Istat: nel 2018 cresce fatturato imprese industriali, +3%

redazione

Istat: nel 2018 cresce fatturato imprese industriali, +3%

giovedì 22 Ottobre 2020 - 11:31

Nel 2018 il valore aggiunto cresce per il quinto anno consecutivo, +3,4% sul 2017. Il margine operativo lordo segna un aumento del 3,1% e il fatturato del 3%. Lo ha reso noto l’Istat.

L`incidenza dell`industria in senso stretto cresce sul totale dell`economia dell`1% in termini di addetti, del 3,0% per il fatturato e del 2,8% per il valore aggiunto. Aumenti più significativi del valore aggiunto si registrano in alcuni settori della manifattura, come l`industria del tabacco (+22,0%) e l`estrazione di minerali da cave e miniere (+15,2%).
Un impatto significativo sulla crescita del sistema produttivo è determinato dalle imprese organizzate in gruppi, che generano il 62,7% del totale del fatturato (+2,8% sul 2017) e il 55,9% del valore aggiunto (+2%).

Alla crescita del valore aggiunto si associa una domanda di lavoro positiva (+1,6%), che ha generato quasi 259 mila addetti in piùi (di cui oltre l`88% nelle imprese appartenenti a gruppi), con incrementi in tutte le classi dimensionali (a eccezione delle imprese con meno di 10 addetti, -0,5%) e più intensi nelle imprese con 250 addetti e oltre (+4,4%).
L`aumento del valore aggiunto non fa registrare differenze significative per classi dimensionali ad eccezione della classe 20-49 (+4,6% contro un valore medio del +3,4%) e della 10-19 addetti (+2,9%).

Per le imprese con 20-49 addetti l`aumento del margine operativo è il doppio di quello medio (+6,2%), con un aumento del costo del lavoro in linea alla media (+3,7%).

La distribuzione delle imprese per classe di addetti è sostanzialmente diversa per le imprese appartenenti e non appartenenti a gruppi, e lo è ancora di più la distribuzione degli addetti, del fatturato e del valore aggiunto. Se tra le imprese non appartenenti a gruppi le microimprese occupano il 65,3% degli addetti e le grandi imprese il 3,5%, nei gruppi le grandi imprese occupano il 59,5% degli addetti e le microimprese solo il 3,9%. Analogo andamento seguono le distribuzioni di fatturato e valore aggiunto

Oltre la metà del valore aggiunto (55,9%) è generato dai gruppi di impresa. Nelle imprese appartenenti a gruppi il valore aggiunto per addetto ammonta a oltre 77 mila euro contro 32 mila delle imprese indipendenti.

La produttività media delle imprese è più elevata nei gruppi multinazionali con vertice residente in Italia (92 mila euro ) rispetto a quelli con vertice all`estero (90 mila euro) e a quelli domestici (57 mila euro).

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684