Lavoro: indotto Blutec,ok da Regione Sicilia a mobilità in deroga - QdS

Lavoro: indotto Blutec,ok da Regione Sicilia a mobilità in deroga

redazione

Lavoro: indotto Blutec,ok da Regione Sicilia a mobilità in deroga

martedì 28 Gennaio 2020 - 17:20
Via libera dalla Regione siciliana al finanziamento della mobilità in deroga per un gruppo di operai dell’indotto Blutec rimasto fuori dagli ammortizzatori sociali perché percettori della Naspi: si tratta di 124 dipendenti delle aziende Sas servizi, Manital e Bienne Sud. Ad assicurare l’impegno della Regione è stato l’assessore al Lavoro, Antonio Scavone, che stamani ha ricevuto Fim, Fiom e Uilm dopo l’iniziativa di lunedì scorso dei metalmeccanici della Cgil che avevano effettuato un’assemblea nell’aula consiliare di Termini Imerese.

La misura, per il biennio 2019-2020, verrebbe finanziata con due milioni di euro prelevati dal budget stornato dallo Stato alla Regione, pari a 41 milioni, proprio per la mobilità in deroga.
Per avviare il provvedimento però è necessario il via libera del ministero del Lavoro col quale la Regione avrà un incontro il 12 febbraio a Roma.
La Fiom inoltre ha chiesto alla Regione di intercedere col ministero affinché venga emesso un decreto per derogare alla decurtazione degli importi di mobilità per le aree di crisi complessa che in Sicilia sono Termini Imerese e Gela.

“Aspettiamo con fiducia l’incontro al ministero – dice il segretario della Fiom siciliana, Roberto Mastrosimone – Per troppo tempo gli operai dell’indotto sono stati considerati lavoratori di serie B e questo è stato davvero ingiusto. Ora le istituzioni hanno l’opportunità di sanare questa ingiustizia”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684