Lega in Sicilia, Catalfamo, consenso in crescita - QdS

Lega in Sicilia, Catalfamo, consenso in crescita

Patrizia Penna

Lega in Sicilia, Catalfamo, consenso in crescita

martedì 14 Gennaio 2020 - 19:30
Lega in Sicilia, Catalfamo, consenso in crescita

Tre consiglieri comunali del messinese hanno aderito al Carroccio Il capogruppo all’Ars, Antonio Catalfamo: “Presto altre adesioni”.

PALERMO – Il gruppo della Lega all’Ars è nato con il preciso intento di dare maggiore sostegno e compattezza alla coalizione di centrodestra guidata da Nello Musumeci e che da sempre lamenta l’assenza di una maggioranza “vera”.

L’arrivo del Carroccio a Sala d’Ercole risponde ad un disegno politico ben preciso ed è certamente destinato a rivoluzionare gli scenari all’interno del Parlamento siciliano.

Intanto, nell’Isola si contano nuove adesioni al partito guidato da Matteo Salvini. Si tratta di Lino Monea di Francavilla, Adelaide Puglia di Gioiosa Marea e Bianca Masi di Piraino. Tre consiglieri comunali che aderiscono al Carroccio anche se, nel caso di Monea (già sindaco di Francavilla ed ex presidente del Consiglio provinciale) si tratta di una conferma di adesione al progetto. I tre sono stati salutati anche dal coordinatore provinciale Matteo Francilia, presente proprio a Barcellona per conoscere i nuovi tesserati.

“In tanti stanno aderendo al progetto leghista di Matteo Salvini – dice il neo capogruppo della Lega all’Assemblea regionale siciliana, Antonio Catalfamo -. Cresce l’entusiasmo e il consenso per dare dignità alle imprese e al made in Sicily. Finalmente si torna a parlare di infrastrutture e di tutele dei nostri prodotti rispetto all’incursione della globalizzazione. Ci lasciamo alle spalle i pregiudizi e le critiche a base di odio – aggiunge il neo leghista di Sicilia -: continueremo con il nostro stile, con il nostro lavoro e con l’ascolto del territorio. Il resto verrà da sé come fin qui è stato. Voglio ringraziare e motivare i nuovi amici della Lega e i consiglieri che ieri abbiamo accolto in questa comunità. Nei prossimi giorni ne arriveranno di altri. Matteo Salvini continua a diffondere entusiasmo sui territori”, conclude Catalfamo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684