Lilt e Cia insieme per promuovere la sana alimentazione - QdS

Lilt e Cia insieme per promuovere la sana alimentazione

redazione

Lilt e Cia insieme per promuovere la sana alimentazione

venerdì 30 Ottobre 2020 - 00:00

Il virus fa paura ma la salute si difende in tanti modi, a partire dalla tavola. Ne sono convinti Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) e Cia-Agricoltori Italiani, alleati per promuovere una sana alimentazione che resta la prima difesa contro i tumori e non solo.

Una battaglia che insieme a Cia vede le sue associazioni Donne in Campo, Agia e Anp che, in occasione di Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2020, hanno promosso in streaming “Nutriamoci di prevenzione” confronto tra esperti, nutrizionisti e chef.

“Ciò che mangiamo influisce su numerosi aspetti della nostra vita – ha detto il presidente della Lilt, Francesco Schittulli – e non mi riferisco solo a tenere lontano il cancro causato per il 35% dei casi proprio dall’errata alimentazione, ma anche a tante altre diverse patologie infiammatorie intestinali e cardiologiche che possono essere scongiurate semplicemente seguendo le linee guida che consigliamo a tutti”.

E quindi consumare più fibre, più frutta di stagione e verdura, prestando attenzione alla provenienza e alla freschezza degli alimenti, e cercare di alzarsi da tavola sempre con ancora un po’ di appetito, privilegiando pasti meno pesanti e più frequenti.

“La collaborazione con Lilt – ha detto il presidente di Cia, Dino Scanavino – arriva a rafforzare il nostro impegno in campagne di sensibilizzazione legate al tema della salute e del mangiare bene. In questo, giocano un ruolo cruciale le nostre associazioni che si sono adoperate in tante iniziative a sostegno delle famiglie, dei più deboli e delle aree rurali e più vulnerabili d’Italia”

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684