Mafia, 39 anni fa a Palermo la strage della Circonvallazione - QdS

Mafia, 39 anni fa a Palermo la strage della Circonvallazione

web-gl

Mafia, 39 anni fa a Palermo la strage della Circonvallazione

web-gl |
mercoledì 16 Giugno 2021 - 11:13

Nell'eccidio rimasero vittime l'appuntato Silvano Franzolin, i carabinieri Luigi Di Barca e Salvatore Raiti, tutti in servizio a Enna.

Oggi in via Ugo La Malfa, a Palermo, nel 39/mo anniversario della strage della Circonvallazione, è stata deposta una corona di fiori sulla lapide dei caduti.

Alla commemorazione erano presenti il comandante della Legione carabinieri Sicilia, generale di brigata Rosario Castello, il comandante provinciale, generale di brigata Arturo Guarino, il prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, il vice sindaco Fabio Giambrone e altre autorità cittadine e militari (foto “Associazione Nazionale Carabinieri – Villabate”).

La strage avvenne il 16 giugno 1982. Nell’eccidio rimasero vittime l’appuntato Silvano Franzolin, i carabinieri Luigi Di Barca e Salvatore Raiti, tutti in servizio a Enna.

Obiettivo dell’attentato era il boss catanese Alfio Ferlito, che durante una traduzione dal carcere di Enna a quello di Trapani, morì nell’agguato insieme ai tre carabinieri della scorta e al ventisettenne Giuseppe Di Lavore, autista della ditta privata che aveva in appalto il trasporto dei detenuti e che venne poi insignito della medaglia d’oro al valor civile.

La vicenda è stata inquadrata nel corso dei processi nello scontro che si era venuto a creare tra i Santapaola e i Ferlito per il predominio criminale sul territorio di Catania.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684