Mafia, Catania, bomba davanti casa del fratello del boss - QdS

Mafia, Catania, bomba davanti casa del fratello del boss

redazione web

Mafia, Catania, bomba davanti casa del fratello del boss

sabato 13 Febbraio 2021 - 10:04

Si tratta di Angelo Zuccaro, congiunto del capomafia Maurizio, quest'ultimo condannato all'ergasto per l'omicidio Ilardo. Un altro ordigno esploso davanti al bar dell'uomo. Indaga la Squadra mobile

Due bombe carta sono esplose la notte scorsa in via Vittorio Emanuele a Catania: una davanti la casa e l’altra al bar di Angelo Zuccaro, di 55 anni, fratello del boss ergastolano Maurizio.

Sul posto è intervenuta la squadra mobile della Questura. Maurizio Zuccaro è detenuto dopo la condanna, diventata definitiva il primo ottobre del 2020, al carcere a vita per l’omicidio di Luigi Ilardo, cugino del capomafia Giuseppe “Piddu” Madonia e confidente del colonnello dei carabinieri Michele Riccio, ucciso a Catania il dieci maggio del 1996 perché aveva informazioni per fare catturare l’allora capo di Cosa nostra, Bernardo Provenzano.

Le due esplosioni hanno danneggiato la porta di ingresso del palazzo e la saracinesca del bar, oltre ad alcune auto in sosta e una colonnina dell’Enel.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e la Polizia.

Sull’episodio indaga la Squadra mobile della Questura di Catania.

Angelo Zuccaro, in passato condannato per furto e denunciato per estorsione, ha un curriculum criminale “inferiore” a quello del fratello, ritenuto invece esponente di spicco della cosca Santapaola.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684