Mafia, in Germania oltre 770 mafiosi, 500 'ndranghetisti - QdS

Mafia, in Germania oltre 770 mafiosi, 500 ‘ndranghetisti

Web-al

Mafia, in Germania oltre 770 mafiosi, 500 ‘ndranghetisti

Web-al |
venerdì 27 Agosto 2021 - 17:15

E' quanto rende noto il governo in risposta ad un'interrogazione dei Verdi, di cui Faz ha preso visione. La 'ndrangheta è considerata dai funzionari tedeschi l'organizzazione più pericolosa

Le tre principali organizzazioni mafiose italiane in Germania contano su 770 presunti affiliati. E’ quanto rende noto il governo in risposta ad un’interrogazione dei Verdi, di cui Faz ha preso visione.

La ‘ndrangheta calabrese conta su oltre 505 affiliati, la mafia su 109 membri mentre la camorra su 101 e 16 sono gli appartenenti alla criminalità organizzata pugliese. La ‘ndrangheta è considerata dai funzionari di sicurezza tedeschi l’organizzazione più pericolosa ed è rappresentata soprattutto in Nordreno Vestfalia, in Baviera e in Assia.

Nel 2016 le autorità investigative contavano un totale di 550 affiliati, oltre 200 in meno. Questo non significa, è l’interpretazione del governo di Berlino, che l’influenza della criminalità organizzata sia necessariamente cresciuta, ma piuttosto che è aumentata la conoscenza e la mappatura dei gruppi criminali italiani nel Paese di accoglienza.

“I numeri in aumento probabilmente non sono ancora il punto d’arrivo, e dobbiamo fare tutto il possibile per fare più luce su un campo tuttora oscuro”, dice Irene Mihalic, portavoce della politica interna del gruppo parlamentare dei Verdi al Bundestag.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684