Mafia, prorogati i termini per assegnare gli immobili confiscati - QdS

Mafia, prorogati i termini per assegnare gli immobili confiscati

redazione

Mafia, prorogati i termini per assegnare gli immobili confiscati

sabato 17 Ottobre 2020 - 00:00

ROMA – L’Agenzia nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc) ha disposto la proroga del termine di presentazione delle domande per la partecipazione al Bando – pubblicato il 31 luglio 2020 – per l’assegnazione ai soggetti del Terzo settore di beni definitivamente confiscati alla criminalità organizzata per il reimpiego per finalità sociali. La proroga è legata all’ampio interesse manifestato per l’iniziativa, tale da disporre la previsione di un più ampio termine per lo svolgimento dei sopralluoghi e per la predisposizione, da parte degli Organismi interessati, delle progettualità mirate all’utilizzo dei beni confiscati, che saranno oggetto di valutazione per le successive assegnazioni. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è stato fissato alle ore 12.00 del 15 dicembre 2020 e sarà possibile effettuare i sopralluoghi sino al 30 novembre 2020, avendone fatto richiesta alla Agenzia entro il 20 novembre 2020. La determinazione n. 06/2020 del direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata è pubblicata sul sito istituzionale della stessa Agenzia.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684