Mafia, prorogato di sei mesi il commissariamento del Comune di Vittoria - QdS

Mafia, prorogato di sei mesi il commissariamento del Comune di Vittoria

redazione web

Mafia, prorogato di sei mesi il commissariamento del Comune di Vittoria

martedì 03 Dicembre 2019 - 18:59

Il Consiglio dei ministri ha deciso di prorogare la gestione straordinaria del Comune di Vittoria per altri sei mesi perché “l’azione di recupero e risanamento delle istituzioni locali non è stata ancora completata”.

Vittoria è stato sciolto per infiltrazioni mafiose il 27 luglio del 2017, su proposta del ministero dell’Interno.

Inizialmente il provvedimento era per 18 mesi. Ora con questa proroga si arriva a due anni e Vittoria potrà tornare al voto soltanto nell’ottobre del 2020.

Attualmente il Comune è retto da una commissione composta dal prefetto in quiescenza Filippo Dispenza, dal viceprefetto Giovanna Termine e dal funzionario della prefettura di Siracusa Gaetano D’Erba.

Il Comune è stato sciolto facendo leva sull’inchiesta della Dda di Catania denominata ‘Exit poll’ che portò all’arresto dell’ex sindaco Giuseppe Nicosia il cui arresto è stato annullato dal Tribunale del Riesame e che ha visto tra gli indagati anche l’altro ex sindaco Giovanni Moscato, accusato di corruzione elettorale e condannato dal Gup di Catania Stefano Montoneri a un anno e 3 mesi di reclusione e a due anni di sospensione dai pubblici uffici.

Il processo a carico degli ex amministratori partirà il prossimo 13 dicembre davanti il collegio giudicante del Tribunale di Ragusa.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684