Marito in prigione, revocato il reddito di cittadinanza alla moglie - QdS

Marito in prigione, revocato il reddito di cittadinanza alla moglie

redazione

Marito in prigione, revocato il reddito di cittadinanza alla moglie

giovedì 22 Ottobre 2020 - 17:23

Ha il marito detenuto accusato di spaccio di sostanze stupefacenti, smaltimento e raccolta abusiva di rifiuti, furto, evasione dagli arresti domiciliari, e percepisce il reddito di cittadinanza.

La donna ha omesso nella domanda per il sussidio di indicare che il marito dal 2019 si trova in carcere al Pagliarelli. Sono tutti motivi che non consentono di ricevere il reddito. Per questo motivo i finanzieri hanno sequestrato la carta prepagata e inviato una nota all’Inps per chiedere il recupero di 6 mila euro circa già corrisposte al nucleo familiare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684