Migranti, AnciSicilia, grazie all'impegno della Associazione nazionale arrivati anche in Sicilia i fondi per minori non accompagnati - QdS

Migranti, AnciSicilia, grazie all’impegno della Associazione nazionale arrivati anche in Sicilia i fondi per minori non accompagnati

redazione web

Migranti, AnciSicilia, grazie all’impegno della Associazione nazionale arrivati anche in Sicilia i fondi per minori non accompagnati

domenica 26 Gennaio 2020 - 09:57


“Una battaglia vinta anche grazie all’impegno dell’Anci con circa cinquanta milioni di euro che arriveranno nelle casse dei Comuni tra cui molti siciliani come Catania, Agrigento, Trapani, Siracusa, Messina e Palermo per l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati”.

Lo hanno ricordato Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario dell’Associazione dei Comuni siciliani.

“Nelle annualità 2017-2018 aggiungono – a causa dell’esaurimento delle disponibilità finanziarie del ‘Fondo per l’accoglienza dei minori stranieri’ non sono stati assegnati ulteriori contributi a fronte delle richieste avanzate da parte di 270 comuni italiani. Grazie all’Anci, che ha evidenziato le problematiche relative alla mancanza di fondi, lo Stato ha deciso di sanare le situazioni pregresse relative agli anni 2017-2018 con l’erogazione di risorse che serviranno ad assicurare un’assistenza concreta”.

“La carenza di risorse – precisa Paolo Amenta, vice presidente Ancisicilia – ha generato notevoli problematiche nella gestione del fenomeno dell’accoglienza. Questi fondi non solo daranno una boccata d’ossigeno ai comuni ma consentiranno di accogliere in maniera dignitosa questi ragazzi dando la possibilità alle cooperative di sanare un buco nei bilanci. Queste risorse sono state trasferite prima delle festività natalizie dal ministero alle Prefetture e sono già state destinate ai comuni. Adesso le tesorerie dovranno provvedere all’assegnazione delle risorse alle cooperative che gestiscono le strutture”.

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684