Migranti, arrivati a Lampedusa i sessanta soccorsi dalla Guardia di finanza - QdS

Migranti, arrivati a Lampedusa i sessanta soccorsi dalla Guardia di finanza

redazione web

Migranti, arrivati a Lampedusa i sessanta soccorsi dalla Guardia di finanza

martedì 14 Luglio 2020 - 19:00

Sessanta migranti a bordo di un barcone in difficoltà sono entrati oggi in acque italiane a sud di Lampedusa.

E’ intervenuta una motovedetta della Guardia di finanza che li ha soccorsi e portati a Lampedusa.

Il barcone era stato segnalato in difficoltà ieri da Alarm Phone, mentre si trovava in acque Sar maltesi.

Su richiesta delle autorità dell’Isola, che coordinavano l’operazione, è intervenuta una una motovedetta della Guardia Costiera di Lampedusa a supporto un mercantile, già presente in zona, che riferiva la possibile presenza di migranti in acqua.

Giunta sul posto, la motovedetta riscontrava la presenza dell’imbarcazione e di un mercantile, inviato in area dalle autorità maltesi, battente bandiera Bahamas, che non riferiva di situazioni critiche ed era pronto ad effettuare il recupero dei migranti dall’imbarcazione.

Il Centro di coordinamento del soccorso marittimo di Roma, informata Malta, ha dunque chiesto alla motovedetta di dirigersi verso altri eventi migratori in corso in acque di responsabilità italiana.

Nella sola giornata di ieri nelle acque di responsabilità italiana, sottolinea la Guardia costiera, si sono registrati 19 eventi migratori che hanno visto impegnate le unità navali del Corpo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x