Migranti: Leoluca Orlando, "Salvini rispetti la Costituzione" - QdS

Migranti: Leoluca Orlando, “Salvini rispetti la Costituzione”

redazione

Migranti: Leoluca Orlando, “Salvini rispetti la Costituzione”

domenica 28 Aprile 2019 - 00:15
Migranti: Leoluca Orlando, “Salvini rispetti la Costituzione”

"Rispetti anche chi è stato eletto e rieletto democraticamente". Il sindaco di Palermo risponde per le rime al capo della Lega Nord che qualche giorno fa aveva affermato: "Orlando sarà il prossimo a fare gli scatoloni"

“Invito il ministro Salvini a non avere paura, ad avere cura delle sue competenze, della Costituzione e a rispettare chi è eletto e rieletto democraticamente anche se sostiene che siamo tutti persone e che i migranti non sono né cose né strumenti per raccattare qualche voto”.

Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando in risposta al ministro per l’Interno che qualche giorno fa aveva detto che “Orlando sarà il prossimo a fare gli scatoloni”.

Alla vigilia della festa della Liberazione Orlando aveva lanciato un appello ai suoi colleghi sindaci a diventare “partigiani della Costituzione”.

“L’adesione – ha detto Orlando – è arrivata da tutte le piazze d’Italia, partigiani della Costituzione è il modo migliore per mettere insieme l’impegno di lotta contro la mafia e l’impegno di lotta contro il nazifascismo che sono i fondamenti dei principi sanciti dalla Costituzione”.

Orlando, ieri, nel corso della manifestazione di solidarietà al centro Padre nostro, nel quartiere Brancaccio, ha assicurato che la prossima settimana l’amministrazione comunale assegnerà il terreno, già ripulito nei giorni scorsi, al Centro per organizzare spettacoli ed eventi per il quartiere in attesa della definizione del progetto esecutivo e della gara per la realizzazione dell’asilo nido.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684