Migranti, l'Unicef incontra minori a Palermo - QdS

Migranti, l’Unicef incontra minori a Palermo

redazione

Migranti, l’Unicef incontra minori a Palermo

domenica 25 Agosto 2019 - 13:59
Migranti, l’Unicef incontra minori a Palermo

L'ambasciatrice Halima Aden, la "modella in burkini", ex rifugiata, ha condiviso la sua storia con le ragazze e i ragazzi che ha incontrato nella città siciliana

La Goodwill Ambassador dell’Unicef Halima Aden, nota anche come la “modella in burkini”, si è recata con Unicef Usa in Italia, dove ha incontrato adolescenti migranti e rifugiati e alcune famiglie.

Aden, ex rifugiata, ha condiviso la sua storia con le ragazze e i ragazzi che ha incontrato e ha parlato con loro dell’importanza che siano loro i primi a farsi portavoce dei loro diritti.

A Palermo, Aden ha incontrato otto giovani donne in un centro di accoglienza supportato dall’Unicef che hanno compiuto il duro viaggio dalla Libia attraverso il Mediterraneo. Dal 2014, più di 70.000 minori non accompagnati sono arrivati in Italia, l’85% dei quali di età compresa tra i 16 e i 17 anni.

Aden ha incoraggiato queste giovani donne a cogliere le opportunità offerte dal centro di accoglienza e a continuare a sostenersi a vicenda.

“Queste giovani donne hanno cambiato la mia vita. Hanno vissuto così tante esperienze che nessuno dovrebbe mai fare, ma sognano di cambiare il mondo” ha detto Aden. “È nostra responsabilità parlare a nome dei minori e delle famiglie che si allontanano dal loro Paese d’origine, assicurarci che siano protetti e che abbiano l’opportunità di realizzare le loro ambizioni”.

L’Unicef è attivo sul campo insieme ai suoi partner per difendere i diritti delle minori e delle giovani donne che hanno intrapreso questo viaggio, proteggendo i minorenni non accompagnati dallo sfruttamento e dalla violenza, fornendo sostegno psicosociale.

L’Unicef chiede ai Governi di attivarsi e li supporta nel combattere le cause profonde della violenza e della povertà che spingono bambini e adolescenti a fuggire. In Italia la risposta dell’Unicef si concentra principalmente nel fornire protezione ai minorenni non accompagnati, migliorando l’inclusione sociale, la partecipazione e lo sviluppo di competenze.

Ciò avviene attraverso interventi mirati che rafforzano il sistema di tutela, il supporto e la protezione degli adolescenti. Aden ha visitato un insediamento informale alla periferia di Roma dove l’Unicef e i suoi partner lavorano a sostegno di minorenni migranti e rifugiati e a fianco delle donne per favorire relazioni familiari positive e migliorarne il benessere psicologico. Lì ha giocato con i bambini e ha parlato con le madri delle misure adottate per proteggere i loro figli.

“Mia madre è fuggita dalla Somalia durante la guerra civile per dare ai miei fratelli e a me la possibilità di un futuro migliore”, ha detto Aden. “Ascoltare queste donne che si sono sacrificate così tanto per proteggere i loro figli mi ha commossa. L’amore di una madre non conosce limiti e sono stata onorata di incontrare queste incredibili donne che farebbero di tutto per i loro bambini”.

Come Goodwill Ambassador dell’Unicef, Aden utilizza la sua voce e la sua rete per sostenere, sensibilizzare e raccogliere fondi a favore dei bambini di tutto il mondo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684