Migranti, Martello unico sindaco italiano al Global Forum Onu - QdS

Migranti, Martello unico sindaco italiano al Global Forum Onu

redazione web

Migranti, Martello unico sindaco italiano al Global Forum Onu

lunedì 27 Gennaio 2020 - 00:20
Migranti, Martello unico sindaco italiano al Global Forum Onu

A Quito ha esposto il percorso del progetto comunitario "Snapshots from the Borders", che vede il Comune di Lampedusa nel ruolo di ente capofila. Il primo cittadino è stato inoltre ricevuto dall'ambasciatrice Italia in Ecuador

Il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, è stato l’unico amministratore di enti locali italiano a partecipare al “Global Forum on Migration & Development”, l’appuntamento delle Nazioni Unite conclusosi nei giorni scorsi in Ecuador, a Quito.

Martello è stato anche l’unico sindaco europeo a intervenire all’incontro dedicato alle municipalità.

“Sono stati giorni intensi, ricchi di dibattiti ed approfondimenti sulla migrazione – ha detto Martello – e sul modo in cui i territori si confrontato con i tanti aspetti legati ai flussi migratori, aspetti che spesso restano ai margini della cronaca e del dibattito pubblico”.

Nel corso del suo intervento, Martello ha esposto il percorso del progetto comunitario “Snapshots from the Borders”, che vede il comune di Lampedusa e Linosa nel ruolo di ente capofila. A margine dei lavori del Global Forum, Martello è stato ricevuto dall’ambasciatrice italiana in Ecuador Caterina Bertolini, la quale ha anche promosso un incontro nella sede dell’ambasciata tra il sindaco e i rappresentati della comunità italiana a Quito.
“Ringrazio l’ambasciatrice Bertolini – ha sottolineato Martello – per la sua cordialità e la sua attenzione nei confronti dell’esperienza di Lampedusa e, più in generale, dei diversi temi affrontati nel corso dei lavori del Forum”.

Martello ha ringraziato anche chi ha curato l’organizzazione dell’evento e il sindaco di Quito Jorge Yunda Machado “per il calore con cui ci ha accolto nella sua bellissima città”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684