Migranti, Sea Eye 4, assegnato Pozzallo come "porto sicuro" - QdS

Migranti, Sea Eye 4, assegnato Pozzallo come “porto sicuro”

redazione web

Migranti, Sea Eye 4, assegnato Pozzallo come “porto sicuro”

mercoledì 19 Maggio 2021 - 22:30

A bordo si trovano 414 migranti tra i quali 150 minori. Un giovane, in precarie condizioni di salute, fatto sbarcare nel pomeriggio a Palermo da una motovedetta della Guardia costiera

Si sblocca la situazione della Sea Eye 4, con a bordo 414 migranti, tra i quali 150 minori, tutti soccorsi nei giorni scorsi su imbarcazioni in difficoltà al largo della Libia.

In serata è stato assegnato infatti alla nave umanitaria tedesca quello di Pozzallo (Ragusa) come porto sicuro.

Ieri il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, si era detto pronto ad accogliere i migranti salvati dalla nave umanitaria e questa si era diretta verso il capoluogo siciliano.

La Sea Eye 4, aveva annunciato che le condizioni meteomarine sarebbero peggiorate e aveva chiesto alla Guardia costiera italiana il coordinamento.

Oggi pomeriggio, quando la nave si trovava a pochi chilometri dalle coste della Sicilia tra Trapani e Palermo, un giovane migrante, che si è sentito male, è stato trasportato a terra dalla Guardia costiera.

“Ci sono altri casi che richiedono cure a bordo”, avevano affermato i responsabili della Ong tedesca, sottolineando di non aver ancora ricevuto dalle autorità italiane l’autorizzazione ad entrare in porto.

Poi, l’assegnazione di Pozzallo

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684