Migranti, tentata fuga da centro accoglienza Siculiana, poliziotto ferito - QdS

Migranti, tentata fuga da centro accoglienza Siculiana, poliziotto ferito

redazione web

Migranti, tentata fuga da centro accoglienza Siculiana, poliziotto ferito

sabato 04 Luglio 2020 - 13:34
Migranti, tentata fuga da centro accoglienza Siculiana, poliziotto ferito

Spinto da un tunisino, è caduto e ha riportato la frattura della rotula. La fuga è stata sventata dalla Polizia. Protesta del sindaco di Siculiana Lauricella, eletto con il centrodestra e vicino alle posizioni della Lega Nord

Un poliziotto di una cinquantina d’anni è finito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento con una rotula fratturata dopo essere caduto per lo spintone di uno dei tunisini che hanno cercato di allontanarsi dal centro d’accoglienza Villa Sikania di Siculiana, nell’Agrigentino.

Il poliziotto dovrà essere operato.

Più immigrati, nella tarda serata di ieri, hanno provato a fuggire da Villa Sikania ma, informa la Questura, sono stati riportati indietro.

Protesta il sindaco di Siculiana

“Il vaso è colmo! Le rassicurazioni delle istituzioni e della Prefettura ancora una volta si sono dimostrate vane”, ha detto il sindaco di Siculiana Leonardo Lauricella, eletto con il centrodestra e vicino alle posizioni della Lega Nord.

“Quanto verificatosi – ha detto Lauricella – è la dimostrazione che la gestione del fenomeno migratorio nella nostra provincia espone a potenziali rischi non solo le popolazioni residenti, ma anche gli operatori di polizia impegnati a presidio della struttura”.

“I nostri cittadini – conclude il sindaco di Siculiana – meritano serenità, gli operatori di polizia meritano di lavorare in un contesto che garantisca la loro sicurezza personale”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684