Morra, operazione mafia nigeriana dimostra una ramificazione - QdS

Morra, operazione mafia nigeriana dimostra una ramificazione

web-gl

Morra, operazione mafia nigeriana dimostra una ramificazione

web-gl |
martedì 27 Aprile 2021 - 10:14

Un'attività criminale che riguardava il traffico di stupefacenti, l'immigrazione clandestina, lo sfruttamento della prostituzione, fino alla compravendita di bitcoin.

«Ringrazio la Squadra Mobile della Questura di L’Aquila, della Sezione di Polizia Giudiziaria di L’Aquila e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato che con l’ausilio delle Squadre Mobili di Roma, Rieti, Bari, Caserta, Napoli, Reggio Emilia, Parma, Modena, Catania, Genova, Messina, Potenza e Terni, ha portato a termine l’operazione Hello Bross, eseguendo trenta misure cautelari in carcere nei confronti di altrettanti cittadini nigeriani dimoranti in Italia – commenta così il Presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra l’operazione ‘Hello Bross’ sulla mafia nigeriana».

«Questa operazione – spiega Morra – dimostra la grande ramificazione di questa potente organizzazione criminale, infatti vi sono stati arresti in ben 14 province italiane, con decine di misure cautelari in carcere e perquisizioni nei confronti di cittadini stranieri, indagati per associazione a delinquere di stampo mafioso e ritenuti membri dell’organizzazione mafiosa nigeriana Black Axe.

L’attività messa in campo da qusesti criminali era finalizzata al compimento di numerosi reati tra cui traffico di stupefacenti, immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione, truffe romantiche, truffe informatiche e riciclaggio anche attraverso la compravendita di bitcoin, per un totale di quasi 100 capi di imputazione».

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001