Morto Luigi Bommarito, fu arcivescovo di Catania - QdS

Morto Luigi Bommarito, fu arcivescovo di Catania

redazione

Morto Luigi Bommarito, fu arcivescovo di Catania

venerdì 20 Settembre 2019 - 11:50
Morto Luigi Bommarito, fu arcivescovo di Catania

Aveva 93 anni. Domani a Terrasini (Palermo), dove viveva, i funerali celebrati dai vescovi della Sicilia. Giunse nella diocesi catanese in un momento particolarmente buio. Il ricordo di Enzo Bianco

Saranno celebrati domani alle 11 nella chiesa madre di Terrasini (Palermo) i funerali di monsignor Luigi Bommarito, arcivescovo emerito di Catania, morto ieri all’età di 93 anni.

A celebrarli saranno i vescovi della Sicilia.

Luigi Bommarito, conosciuto a Palermo come “don Gino”, era il quarto dei cinque figli di un imprenditore di Terrasini proprietario di macine e pastifici.

Nell’intenzione dei genitori avrebbe dovuto laurearsi in giurisprudenza e seguire l’azienda familiare, ma scelse la strada del seminario e venne ordinato sacerdote a 23 anni.

Bommarito fu protagonista, con i cardinali Francesco Carpino e Salvatore Pappalardo e la Conferenza episcopale dell’Isola, della profonda svolta della Chiesa siciliana.

Nel giugno del 1988, in un periodo in cui la città etnea viveva uno dei suoi periodi più bui, papa Giovanni Paolo II lo nominò arcivescovo di Catania, dove rimase fino al 2002 quando lasciò per raggiunti limiti d’età.

Il 9 maggio del 1993 monsignor Bommarito fu tra i concelebranti della messa nella valle dei templi, passata alla storia per il celebre anatema lanciato da Wojtyla contro i mafiosi. E nel maggio dell’anno successivo il Pontefice si recò a Catania.

“Ero legato a monsignor Luigi Bommarito da un rapporto di profonda stima ma anche di sincero affetto: è stato un personaggio davvero importante nella vita della nostra Città, per la Comunità cattolica anzitutto ma anche per l’intera realtà sociale etnea”.

Lo ha detto Enzo Bianco ricordando il prelato scomparso.

“Fui io, da pochi giorni per la prima volta sindaco di Catania, nell’estate del 1988, ad accoglierlo nella nostra Città – ha detto Bianco – e prima ancora che in Piazza Duomo, il nostro incontro avvenne a Monte Po, in un quartiere simbolo dove operava un intelligente e impegnato giovane parroco, Gaetano Zito. Accompagnai Monsignor Bommarito nelle cerimonie romane di Beatificazione del Cardinale Dusmet. E insieme invitammo Papa Giovanni Paolo II a Catania. Sempre con Monsignor Bommarito, dopo il mio ritorno alla sindacatura con la prima elezione diretta, accogliemmo il Papa nella indimenticabile visita a Catania nel 1994”.

“Voglio esprimere con una sola parola – ha concluso Bianco – il sentimento di questa Città nel ricordo di un grande Vescovo, colto, intelligente, sensibile, coraggioso. Sento ancora nelle orecchie la voce dolce e sicura di Monsignor Bommarito IN piazza Duomo mentre davamo il Benvenuto a Papa Wojtyla. Mentre il Santo Padre pronunciava con forza il suo appello: ‘Catania alzati e ritrova orgoglio e dignità’. Grazie, Monsignor Luigi! Catania non La dimenticherà. Lei è nella Storia migliore di questa Città»” 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684